CIAR

Debutto con un podio per la i20 N Rally2 di Hyundai Rally Team Italia al Rally del Ciocco con Basso e Granai

Primi riscontri positivi per Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, all’esordio con la Hyundai i20 N Rally2 gommata Pirelli del team Friulmotor.


Sugli insidiosi asfalti toscani del 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (Lu) l’equipaggio di Hyundai Rally Team Italia ha concluso con un importante terzo posto assoluto dopo due giorni di gara. Un bel podio raggiunto con grinta e determinazione, per il 4 volte campione italiano, conquistato proprio nell’ultima prova speciale dove il pilota trevigiano ha fatto segnare il miglior tempo staccando di 4”6 il diretto avversario.

«Possiamo ritenerci soddisfatti di questo primo risultato conquistato in un rally molto impegnativo, caratterizzato da un fondo che continua a cambiare il proprio grip curva dopo curva»racconta Basso«Sapevo che non sarebbe stato facile affrontare il Ciocco con un’auto tutta nuova da scoprire nelle sue peculiarità. Qui in Garfagnana è importante trovare le regolazioni più equilibrate, perché si corre su un fondo unico, dove km dopo km le condizioni del fondo cambiano. Bisogna trovare un compromesso che arriva con l’esperienza e la conoscenza del comportamento dell’auto e del bilanciamento con la gomma che sto iniziando a scoprire. Per ora ho preferito cercare di adeguarmi alla i20 N senza stravolgere troppo le sue regolazioni di base, che mi sono sembrate già interessanti. Alla fine è arrivato un discreto terzo posto che mi fa guardare con ottimismo fin dal prossimo Rallye di Sanremo. In Liguria sarà più facile per me e la squadra sfruttare tutto il potenziale dell’auto e dei pneumatici dopo essermela cucita meglio addosso nelle prossime settimane su asfalti diversi».

Il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco ha dimostrato, nella prima delle sette gare in calendario, l’elevato livello dei suoi protagonisti con un grande equilibrio delle forze in campo dove spiccano quattro costruttori diversi nelle prime cinque posizioni finali. Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, equipaggio di Aci Team Italia, ha sempre lottato con la sua Hyundai a ridosso del podio lungo le 12 prove speciali in programma. Nella prima giornata ha pagato leggermente il numero uno sulle portiere, che gli ha fatto aprire la strada su un percorsoscivoloso, assieme a una limitata confidenza con la vettura che non gli ha permesso di attaccare nella prova lunga in notturna. Chiusa la prima semitappa di venerdì al sesto posto, con 4 equipaggi in meno di 2 secondi, sabato ha iniziato a recuperare posizioni su posizioni fino al podio. arrivato con una splendida affermazione assoluta sull’ultima prova speciale.

Un primo incoraggiante risultato per lui e per la squadra che è di buon auspicio per il prossimo Rallye di Sanremo del 6-7 aprile.


Articoli correlati

Back to top button