ELMS

DEBUTTO E PODIO AL PAUL RICARD PER LORENZO FERRARI NELL’ELMS CON LA PORSCHE DELLA PROTON COMPETITION

Inizia con un secondo posto della LMGTE la nuova sfida di Lorenzo Ferrari nell’European Le Mans Series con la Porsche 911 Rsr del team Proton Competition. Il giovane pilota piacentino, in equipaggio con Gianmaria Bruni e Christian Ried, è stato protagonista della 4 Ore di Le Castellet, primo dei sei appuntamenti della stagione 2022.


Sui 5,771 km del tracciato del Paul Ricard, Ferrari ha festeggiato il podio grazie a una strategia perfetta e a una condotta impeccabile di tutti e tre i piloti, con Ried nelle qualifiche autore del quarto tempo di classe e poi di un primo stint in cui ha immediatamente guadagnato due posizioni portandosi quarto e poi risalendo terzo. Il tedesco ha lottato in seguito con la Ferrari di Sarah Bovy e quindi con quella di Pierre Ehret, riuscendo ad avere ragione di quest’ultimo guadagnando la seconda posizione intorno al ventesimo minuto di gara.

Ben due le safety car nel corso della prima mezzora, entrambe causate da altrettanti incidenti. A dieci minuti dello scadere della prima ora, ancora una neutralizzazione per consentire di rimuovere dalla pista alcuni detriti lasciati da una Lmp3.

A due ore e 45 minuti dal termine il primo pit-stop che ha visto salire in macchina Lorenzo. Subito un Full Course Yellow e poi un periodo di relativa calma, con l’emiliano bravo ad imporre un buon ritmo girando sotto 1’55”, lasciando poi il volante a Bruni.

Dopo un breve Full Course Yellow, il romano ha continuato a spingere portandosi terzo e guadagnando la seconda posizione nelle fasi conclusive. Quindi gli ultimi due giri thrilling, in cui Bruni si è portato nella scia dell’altra Ferrari di Nicholás Varrone tagliando il traguardo con un gap di appena 120 millesimi.


“Sono molto soddisfatto, anche se durante il mio pit-stop abbiamo perso cinque secondi visto che il motore non si avviava – ha commentato Lorenzo – Nel mio stint giravo molto bene su 1’54”, prima di avere un problema a una gomma che mi ha fatto leggermente alzare il ritmo. Inoltre nelle soste siamo stati poco fortunati, dal momento che la Ferrari è riuscita a fermarsi e a prendere vantaggio su tutti approfittando di una neutralizzazione. Penso che oggi potevamo anche vincere, ma iniziare con un podio sicuramente è straordinario”.

Il prossimo appuntamento della serie ELMS si svolgerà esattamente tra un mese, sulla pista di casa di Imola, nel fine settimana del 14 e 15 maggio.

Articoli correlati

Back to top button