Home » Slalom » Debutto stagionale sul podio di gruppo A per Stefano Caivano alla quarta edizione del trofeo “ Vulture Melfese-Città di Melfi e Rapolla”

Debutto stagionale sul podio di gruppo A per Stefano Caivano alla quarta edizione del trofeo “ Vulture Melfese-Città di Melfi e Rapolla”

Nella prima gara stagionale, il pilota picernense a bordo della sua Peugeot 106 Gruppo A classe 1400, ha conquistato la vittoria nella sua classe e una strepitosa seconda posizione di gruppo, nella gara nazionale di slalom disputatasi a Melfi il 1 Maggio.

Civita Castellana (Vt): Il pilota picernense Stefano Caivano , ha conquistato la vittoria di classe e la seconda posizione assoluta di gruppo , nella quarta edizione del trofeo “ Vulture Melfese –Città di Melfi e Rapolla”, gara nazionale di slalom che è andata in scena il 1 Maggio.

Stefano, al debutto assoluto con la sua nuova auto, la Peugeot 106 Gruppo A classe 1400 ha messo in mostra un ottima prestazione: nella sessione di prova ha puntato a trovare il giusto feeling con la nuova vettura e soprattutto con il tracciato, facendo segnare un punteggio di 212,11 che lo ha collocato in prima posizione nella sua classe e in seconda posizione di gruppo A.

In gara 1 , il pilota di Picerno, ha fatto segnare lo stesso punteggio della sessione di prova (2’12’02): punteggio che purtroppo è stato frutto di una penalizzazione di 10 punti, inflitta al pilota, che invece si è migliorato in gara 2 con il punteggio di 2’02’47, punteggio che è rimasto uguale anche in gara 3 ( 2’02’95). Il miglior punteggio personale, ottenuto in gara 2 (2’02’47) ha permesso quindi a Stefano di conquistare la vittoria di classe nel gruppo A classe 1400 e di classificarsi al secondo posto nella classifica assoluta di gruppo.

Stefano Caivano: “Sono molto contento di questo risultato ottenuto alla prima gara stagionale! La macchina era davvero apposto e voglio ringraziare per questo il mio preparatore Eugenio Marino; per quanto riguarda la gara in sé, nella prova ho preferito partire con calma prendendo confidenza sia con la vettura sia con il tracciato. In gara1 ho iniziato a migliorare i miei punteggi ed i miei tempi , andando a far segnare un 202 di punteggio , che però la penalità ha portato a 212. In gara 2 e in gara 3 sono rimasto sempre costante sullo stesso punteggio e ho migliorato nell’ultima di 4 decimi il mio tempo. Ora attendiamo fiduciosi la prossima gara.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...