Home » Slalom » DEDICATO AL PROFESSORE

DEDICATO AL PROFESSORE

L’edizione 2015 dello Slalom di Simeri Crichi, registra un numero eccezionale di iscritti per quantità e qualità. Il miglior modo per onorare la memoria di Leonardo Elia, nella gara di casa delle barchette volute dal compianto costruttore.

Le ultime gare dell’anno, vivono storicamente su delicati equilibri. Possono risultare partecipatissime se in sospeso ci sono ancora dei verdetti,rischiano di andare semideserte se di poste in palio, oltre alla coppa di giornata, non ce ne sono più.

L’edizione 12 della sfida fra i birilli di Simeri Crichi, ha superato qualunque potenziale problematica. Merito della buona quota tecnica della gara, della vivacità dei motor team locali e dell’Aci provinciale organizzatore della serie, nonché del carisma esercitato dalla figura di Leonardo Elia. Malgrado la vicinanza temporale con il recente Slalom tricolore di Serrastretta, molti driver hanno così deciso di essere allo start anche della gara di domani 25 ottobre. Il trono ancora vacante è quello del Campionato Calabrese di specialità, su cui possono salire il capoclassifica Alfonso Casillo, Gaetano Piria a -14 e infine Mimmo Polizzi a -24 dalla vetta. La sfida vede avvantaggiato il driver partenopeo, che nella presenza di nuovi Top Driver allo start di domani, trova un importante alleata: Scaramozzino Carmelo sulla barchetta personale di Tommaso Elia, il Campione Italiano 2014 Salvatore Venanzio e poi Salvatore Castellano su due Radical SR4 e ProSport,solo per citare i nomi più titolati fra i tanti veloci piloti su vetture Sport allo start, rischiano insieme agli altri di togliere punti preziosi in vetta a chi insegue, favorendo così la possibilità per Casillo di poter vincere il titolo anche con un semplice piazzamento: gli basta infatti centrare un quinto posto, chiunque trionfi, per essere Campione 2015. Sappiamo comunque che il vincitore della serie 2013, forte anche di una macchina recentemente migliorata, darà il massimo per onorare al meglio l’impegno e la sua positiva stagione. Al netto delle verifiche e delle inevitabili defezioni dell’ultim’ora, dai 102 nomi in lizza per lo start ne resteranno una novantina alle fotocellule. Qualunque sia il nome del vincitore a svettare nel Campionato sarà un Elia, mentre solo con Polizzi al top il team più presente, il New Generation Racing dei 34 iscritti, potrà perdere lo scettro finale fra le scuderie.

Salvatore VenanzioL’AutoSport Sorrento ha inviato tre vetture per onorare la memoria di un grande amico personale del patron Tonino Esposito, il quale vorrebbe finalmente vincere un Trofeo che gli è sempre sfuggito: “Chiaro che tutta la gente del posto tifi per le Elia che sono l’orgoglio del territorio, per i brillanti risultati che ormai da tempo ottengono specialmente negli slalom. Ma io vorrei finalmente vincere a Simeri Crichi con una Radical, perché mi riempirebbe d’orgoglio avere una nostra Coppa di scuderia sulla mia scrivania con l’effige del carissimo amico Leonardo, persona che mi manca molto, a cui mi legava una sincera e disinteressata amicizia. Io nella mia vita ho avuto il piacere di vincere tanti trofei con molti bravi piloti ma malgrado questo non ho mai collezionato o messo da parte nessun premio. La Coppa del Trofeo Elia però, ve lo dico sinceramente, la vorrei. Vista la bravura dei piloti impegnati con le macchine di Tommaso e Sebastiano però, so bene che non sarà facile. Ci proveremo, di sicuro sarà una gran bella lotta.“

Start della gara previsto per le ore 10, aggiornamenti live sulle pagine de ilTornante.it.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

LUIGI MORENA VINCE ANCORA

Terza vittoria di classe su quattro gare per il giovane esordiente del team Piloti per ...