CIAR

Dimensione Corse attesa alla finale tricolore del Rally di Monza

La scuderia pistoiese pronta ad interpretare il misto terra-asfalto dell’ultimo appuntamento tricolore e ad avviarsi verso un rush finale di grande vivacità.

Parte dal misto terra-asfalto del Rally di Monza, il rush finale che vedrà impegnata – nell’arco di un mese – Dimensione Corse al fianco dei propri portacolori. La scuderia pesciatina sarà rappresentata, nell’ultimo appuntamento valido per il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e per il Campionato Italiano Rally Terra, da due equipaggi, attesi allo “start” ambientato sul tracciato dell’Autodromo di Monza, nel primo pomeriggio di venerdì.

Riflettori puntati su Marco Butti. Il giovane driver comasco è atteso al volante della Hyundai i20 Rally2 messa a disposizione e curata in campo gara dal team Friulmotor, vettura che condividerà con l’esperto Flavio Zanella e che ritroverà dopo l’esordio al suo volante avvenuto in occasione del recente Rally Special Circuit, concluso in sesta posizione assoluta ed al vertice della classifica Under 18. Sulle prove speciali brianzole si renderanno interpreti anche Davide Giovanetti e Alessio Rossi, equipaggio che disporrà della Skoda Fabia Rally2 Evo del team MM Motorsport. Per il pilota carrarino, il Rally di Monza rappresenta un’altra valida occasione per esprimersi al di fuori dei confini regionali, dopo l’esperienza dello scorso anno nell’International Rally Cup.

Una programmazione stagionale che offrirà a Dimensione Corse, nei suoi appuntamenti conclusivi, la possibilità di alimentare la bontà di un trend soddisfacente, alimentato dalle ottime prestazioni riscontrate al recente Rally 2 Laghi, confronto che ha visto Mirko Pelgantini e Luca Metaldi secondi assoluti su Skoda Fabia Rally2. Nel medesimo contesto, a conquistare la vittoria di classe N2 erano stati Gabriele Sarli e Luca Stivanello, su Peugeot 106 N2 mentre, nella classe K10, a festeggiare erano stati Donato Barazzetti e Rino Balassi, su Peugeot 106 Maxi. Una cornice, quella delle Valli Ossolane, che aveva elevato anche le performance di Andrea Scalabrini e Annalisa Marchese, vincitori della classe A0 su Fiat Seicento.

Un mese di grande intensità, quello di dicembre, con Dimensione Corse attesa sulle strade del Rally della Fettunta, sabato 9 e domenica 10, con Alberto Nocentini e Andrea Guerretti pronti ad esprimere agonismo sulla Subaru Impreza STI N12 B. “Della partita” saranno anche Gianluca Fortunato e Jari Cavaciocchi, che hanno confermato la loro presenza su una vettura da definire e supportati dal team Duemme Motorsport. Dalla provincia di Siena a quella di Lucca, poi, per il gran finale del 2023: al Rally Il Ciocchetto tornerà al volante Sara Baldacci, sulla Peugeot 208 R2 condivisa con Chiara Lombardi. Chilometri che manderanno in archivio la stagione sportiva di Dimensione Corse e che chiederanno la miglior espressione anche a Massimo Salotti e Cinzia Bertolotti, sulla Fiat Seicento del team F.lli Selmi.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio