Home » Salita » DOMANI LE VERIFICHE DELLA 28° IGLESIAS-SANT’ANGELO

DOMANI LE VERIFICHE DELLA 28° IGLESIAS-SANT’ANGELO

Tutto pronto per la cronoscalata dell’Automobile Club Cagliari, penultima prova del CIVM e del Campionato Regionale, in programma fino a domenica 7 ottobre sul tecnico tracciato sardo

IGLESIAS, 4 ottobre 2012. Il conto alla rovescia sta per terminare. Domani a Iglesias sarà la prima giornata di “grandi manovre” di un grande evento come la 28° Iglesias-Sant’Angelo, che riporterà il circus del CIVM in Sardegna dopo due anni di assenza. In vista delle prove ufficiali di sabato 6 e della gara di domenica 7 ottobre, venerdì sarà la giornata dedicata a verifiche sportive e tecnicheper ipiloti iscritti e le loro fiammanti vetture, suddivise tra moderne, storiche e di scaduta omologazione. Le verifiche dell’undicesima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, valida anche per il Campionato Regionale, si svolgeranno dunque nel pomeriggio del 5 ottobre e per appassionati e curiosi rappresenteranno i primi “assaggi” del paddock. Le sportive si svolgono nei locali dell’ufficio del turismo (via Mazzini) dalle 15 alle 20, mentre le tecniche alla concessionaria Ford di Sa Stoia (zona industriale di Iglesias) dalle 15.30 alle 20.30.

Naturalmente c’è grande attesa per le competizioni che si vivranno poi nel weekend lungo l’impegnativo tracciato di 6020 metri che si arrampica lungo la SS126 fino a Sant’Angelo, che sarà teatro di avvincenti duelli per il Tricolore, con super sfide che coinvolgeranno big delle salite come il sassarese Omar Magliona (fondamentale gara di casa per lui), il trentino Christian Merli, i veneti Antonio Forato e Lino Vardanega, il bolognese Fulvio Giuliani, il teramano Marco Gramenzi e gli outsider Samuele Cassibba, Abramo Antonicelli, Michele Mancin, Oronzo Montanaro e Cosimo Rea. Tutti dovranno poi vedersela con i migliori protagonisti del Campionato Sardo, con in prima fila il promettente under e figlio d’arte Antonio Lasia, lo scorso maggio già vincitore alla San Gregorio-Burcei con l’Osella PA20/S BMW, il papà Franco Lasia e Marco Satta, questi ultimi entrambi al volante delle Lola-Zytek di F.3000.

Accesi duelli tutti “made in Sardegna” sono attesi anche in vari gruppi e classi. Ad esempio, tra le evolute vetture dell’E1 Italia 3000 Gerolamo Campus (Fiat Uno Turbo) e Francesco Perez (Renault 5 GT Turbo) si giocheranno la testa della classifica regionale, mentre in classe 2000 il duello per i punti più pesanti coinvolgerà Daniel Donisi (Opel Astra), Stefano Campus (VW Golf GTI) e Fabrizio Marcia (Renault Clio RS Cup). Nella classe 2000 del gruppo A sfida tra Marco Farris (Fiat Stilo) e Gianni Sanna (Peugeot 206 GT), mentre tra i bolidi oltre 3000 del gruppo N sono attese al via le Mitsubishi Lancer Evo di Mario Murgia e Marco Canu e in 2000 l’Honda Civic di Igor Nonnis e la Clio RS di Tonino Cossu. In N1600 tutti contro il capoclassifica Federico Aritzu (Citroen Saxo VTS), in E3 occhio alla Ford Sierra Cosworth di Francesco Pau e nella graduatoria femminile duelli “in rosa” con le agguerrite protagoniste Claudia Glicerio (al volante di un’agile monoposto Predator 600), Martina Siddi (Renault Clio Williams), Cristina Farris (che concorre anche per l’Under 25 con la nuova Fiat 500) e Valentina Fadda (Clio Williams anche per lei). Nelle auto storiche presenti la Golf GTI di Maurizio Mei, l’Alfa Romeo GT di Antonio Ambu e la Fiat Abarth 850 di Claudio Ferretti. Rivalità e competitività, sia tricolori che regionali, dunque, non mancheranno nella cronoscalata dell’Automobile Club Cagliari, che dopo le verifiche di domani prevede i primi veri “ruggiti” sabato 6 ottobre, quando i motori si accenderanno per la giornata dedicata alle prove ufficiali, con partenza della prima manche dalle 13.30 e con a seguire la seconda. Domenica 7 ottobre poi il grande clou con via a gara-1 alle 9.30 e gara-2 a seguire.

L’UFFICIOSTAMPA

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nuove proposte della Commissione Salita sulle pre iscrizioni

La Giunta Sportiva ACI dovrà dare il via libera alle facilitazioni nelle procedure che favoriscono ...