Home » Salita » Domani si chiudono le iscrizioni per la 16 Giarre – Milo

Domani si chiudono le iscrizioni per la 16 Giarre – Milo

Si chiuderanno domani le iscrizioni alla 16^ edizione della Giarre-Montesalice Milo, gara di velocità in salita, valevole per il campionato siciliano in programma a Giarre l’11 e 12 ottobre. Verifiche sportive e tecniche anticipate a Venerdì pomeriggio

Fervono i preparativi per la 16^ edizione della Giarre-Montesalice Milo. La manifestazione, ideata dal compianto Cavaliere Isidoro Di Grazia, si ripresenta agli appassionati dopo tre anni d’assenza. La cronoscalata, organizzata dall’Automobile Club Acireale in collaborazione con la scuderia Giarre Corse, con il patrocinio dei comuni di Giarre, Milo e Santa Venerina, si disputerà, l’11 e 12 ottobre e sarà valevole per il Campionato siciliano di velocità. In questi giorni gli organizzatori stanno completando l’allestimento del tracciato dove sono stati installati quasi 500 metri di guard-rail supplementare, per garantire gli elevati standard di sicurezza richiesti dalla federazione. Invariato il percorso che misura 6 chilometri e 400 metri. La partecipazione alla manifestazione è aperta anche alle Autostoriche. La gara, che si svolgerà in due manches, interesserà la strada provinciale Giarre-Milo. Quando ormai manca poco, prima di poter conoscere i nomi dei partecipanti, è giunta da parte della federazione la deroga per lo spostamento delle verifiche tecniche e sportive al pomeriggio di Venerdì dieci ottobre, per consentire ai commissari, guidati dal Direttore di Gara Lucio Buonasera, di poter effettuare i controlli di sicurezza sulle vetture. In sintesi il programma prevede le prove ufficiali, Sabato 11 ottobre alle ore 9.00 e le due manche di gara che avranno invece inizio Domenica 12 ottobre alle ore 9.00.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Christian Merli allo start ad Ascoli

Christian Merli, portacolori del Team Blue City Motorsport, è sceso ad Ascoli per affrontare, al ...