Home » Salita » Domenico Scola svetta nella seconda manche di prove a Morano

Domenico Scola svetta nella seconda manche di prove a Morano

Il giovane driver di casa su Osella FA30 brilla in prova e prepara l’assalto al vertice della 7^ Salita Morano Campotenese. Domani alle ore 9.30 scatterà la quarta prova del CIVM

E’ il giovane nipote d’arte Domenico Scola il miglior interprete della seconda manche di prove della 7^ Salita Morano Campotenese, quarta prova stagionale del Campionato Italiano Velocità Montagna di scena questo fine settimana tra Morano Calabro, nel Cosentino, località annoverata tra i Borghi più belli d’Italia e la vicina cittadina di Campotenese. Il calabrese sulla sua Osella FA30 ha trepidato non poco nella prima salita dopo che i manometri di acqua e olio segnavano una temperatura troppo elevata. Problema risolto prontamente in assistenza quando i tecnici riuscivano ad installare efficaci radiatori nelle pance della FA/30 di Gruppo E2 SC. Attardato sebbene di pochissimo il miglior interprete della prima manche Omar Magliona che ha riscontrato noie al cambio della sua Norma M20FC. Domenico Cubeda punterà su nuove coperture alla sua Osella PA 2000 per confermarsi leader della Morano Campotenese, gara che ha già vinto per ben tre volte! Continua efficacemente l’apprendistato della sua nuova Osella FA/30 l’umbro Michele Fattorini, mentre Vincenzo Conticelli è stato alle prese con qualche vibrazione di troppo al volante della sua Osella PA30 Zytek di Gruppo E2 SC-3000. Utili spunti in vista della gara li ha tratti anche il reggino Luca Ligato, che continua ad avere un buon feeling con la sua Osella PA/21 Evo con la quale vorrà primeggiare in CN 2000.

Punta a divertirsi e far bene il trentino di Vimotorsport Diego Degasperi che sta utilizzando i riferimenti dello scorso anno per approcciarsi al volante della sua Lola motorizzata Honda del Team Dalmazia sulla quale vuol continuare l’allungo in E2SS 2000.

La seconda manches di prove, ha visto lo stop di due protagonisti di alto spessore quali Achille Lombardi, fermo per rottura al propulsore della Osella Pa 21 EVO e l’idolo di casa Rosario Iaquinta, fuori per una toccata. 

In gruppo E1 il pesarese della Speed Motor Marco Sbrollini conferma il suo stato di grande forma essendo ben capace di gestire la generosa “cavalleria” della Lancia Delta EVO con la quale ha finora capitalizzato il massimo dalle prime tre gare. Utili informazioni in vista dell’appuntamento con le ostilità di domenica, le ha tratte certamente l’alfista Ferdinando Cimarelli sulla fida Alfa Romeo 156 da 2000 cc.

In E2SH Manuel Dondi conferma il suo feeling con la Fiat X19, interpretando bene le due manches di prove, insieme al diretto avversario, il driver e preparatore Marco Iacoangeli, attualmente al comando del tricolore sulla sempre più convincente BMW Z4 che anche oggi ha impressionato il pubblico calabrese. Atteso per domani un appassionante duello. 

Si conferma l’uomo da battere in Gruppo A 2000 il catanese Salvatore D’Amico sulla sempre affidabile Renault New Clio che riesce a trovare il ritmo migliore, almeno in prova, del diretto avversario, il conterraneo Angelo Guzzetta su Peugeot 106 16V. In Gruppo N l’esperto pilota, ma esordiente a Morano Lino Vardanega, infila il giusto ritmo, imponendosi in prova sulla sua fida Mitsubishi Evo X.

In Racing Start il reatino della Fasano Corse Antonio Scappa continua ad infiammare il duello tutto Mini Cooper per la gioia del pubblico con il pugliese di Fasano Giacomo Liuzzi. Tra le RS in allestimento Plus, utili spunti li ha tratti Francesco Savoia su Mini Cooper S che alimenta il duello con il diretto rivale Andrea Palazzo su vettura gemella in versione JCW.

In Gt il foggiano Lucio Perugini ha preparato il terreno per l’allungo tricolore al volante della Ferrari 458 in versione GT3. 

Domani, Domenica 11 giugno alle 9.30 il Direttore di Gara Rosario Moselli e l’aggiunto Carmine Capezzera daranno il via alla prima delle due salite di gara della 7^ Morano – Campotenese. Alla fine delle due gare, alle 17.00, sempre dinnanzi il Chiostro San Bernardino si terrà la Cerimonia di Premiazione che concluderà il week end cosentino. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...