Home » Salita » E’ NATA LA SPEED MOTOR 01

E’ NATA LA SPEED MOTOR 01

MONOPOSTO DI IDEAZIONE TUTTA UMBRA SOTTO LA DIREZIONE DELLA SCUDERIA DI GUBBIO, CHE GAREGGERA’ IN SALITA E ANCHE IN PISTA CON ALLA GUIDA IL TUDERTE ALESSANDRO ALCIDI

Parte dall’Umbria l’ambizioso progetto, targato Speed Motor, di schierare in campo per il 2019 una monoposto costruita in proprio con standard Fia F.3, capace di recitare la sua parte sia in salita che in pista. La vettura si chiama Speed Motor 01 e – recuperando quanto ideato dal francese Epsilon Barazi Caparo – presenta una monoscocca in fibra di carbonio e una sofisticata aerodinamica, ma la novità più eclatante è sicuramente il propulsore che la spingerà: un potente Kawasaki 1400 curato da Stefano e Tonino Savelli in collaborazione con la Mauriello Sport per la parte elettronica. Costruzione e assemblaggio del telaio a Todi, sotto le sapienti mani di Adriano Alcidi e di Corrado Canneori della Caal Racing; il progetto delle sospensioni è degli ingegneri Alessio Alcidi e Giordano Franceschini, mentre per la strumentazione il compito è stato affidato a Sandro Giuliani della Onboard Race Cokpit. È tuderte è anche il pilota ufficiale della Speed Motor 01: Alessandro Alcidi, 31 anni, figlio di Adriano e fratello di Alessio, che vanta una buona esperienza nella velocità in montagna. Dunque, uno staff e un know-how tutto umbro per la realizzazione di un’auto da competizione che costituisce un vero e proprio evento per l’intera regione e non soltanto per l’automobilismo sportivo. Dopo un anno esatto di lavoro, a fine 2018 Alessandro Alcidi – sotto la direzione di Tiziano Brunetti, patron della Speed Motor – ha eseguito i primi collaudi sulla pista di Magione, dove è tornato anche nella giornata di sabato 2 marzo.

E fin dai primi giri, la Speed Motor 01 ha evidenziato un potenziale velocistico al di sopra di ogni aspettativa: “Un eccellente livello di affidabilità per un’auto che – ha commentato Alessandro Alcidi – si sta rivelando anche molto guidabile nel raffronto con quelle che ho condotto in precedenza. Elevati anche gli standard di sicurezza, poi è chiaro che davanti ci attenda un interessante e assiduo lavoro di sviluppo”.

Il programma dell’annata che sta oramai per iniziare prevede la partecipazione al campionato e al trofeo italiano di velocità in montagna nello speciale trofeo “Protobike” del gruppo E2-SS, con un possibile impegno a fine stagione pure in pista. Il fornitore degli pneumatici sarà Avon attraverso la Autosport Sorrento di Tonino Esposito, team con il quale la scuderia intende continuare un sodalizio vincente che dura oramai da anni.

L’esordio ufficiale della Speed Motor 01 è fissato per sabato 6 e domenica 7 aprile prossimi, in occasione della 33esima edizione della cronoscalata Camucia-Cortona, tappa inaugurale del campionato riservato alle auto storiche ma con partecipazione estesa anche alle moderne, prima del via alle gare di campionato e trofeo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL TCR IN SALITA CON UNA SERIE EUROPEA

Dopo aver conquistato le gare in circuito di tutto il mondo, il TCR punta alle ...