Home » Salita » È VITTORIA SUL COSTO PER MEZZACASA

È VITTORIA SUL COSTO PER MEZZACASA

Il pilota di Valle Agordina, in gara per i colori Xmotors in terra vicentina, coglie una brillante seconda piazza in gruppo E1, nonché il successo in classe 2000.

Continua il momento magico per Xmotors che, archiviato il successo al Rally Day dei Colli Scaligeri accoglie, nella propria bacheca, il secondo trofeo stagionale, ottenuto grazie alla vittoria in solitaria in classe E1 2000 siglata da Denis Mezzacasa alla ventisettesima edizione della Salita del Costo, disputata nei giorni 7 e 8 Aprile.

L’evento vicentino, prima prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Zona Nord, ha visto il portacolori della scuderia Xmotors, sempre al volante della Renault Clio Williams curata personalmente, centrare anche la seconda piazza assoluta nel gruppo E1.

Non una trasferta agevole, quella del pilota di Valle Agordina, che si è reso autore di una furibonda lotta contro il cronometro, ancor prima di arrivare in campo gara.

Il profondo restyling eseguito sulla trazione anteriore francese, grazie alla collaborazione con Marcon Engineering e Black Performace, è giunto al culmine nella giornata delle verifiche.

“È stata una sudata ancor prima del via” – racconta Mezzacasa – “perchè abbiamo lavorato a lungo, in questa pausa invernale, su componenti importanti della vettura come motore e assetto. Il motore lo abbiamo finito Giovedì sera ed abbiamo assemblato il tutto al Venerdì mattina, quando le verifiche erano previste per il pomeriggio. Ci tenevamo ad essere presenti alla prima gara del TIVM e ci siamo riusciti. Il risultato ci appaga dei tanti sacrifici che abbiamo affrontato per presentarci alla Salita del Costo. Un buon avvio di stagione, speriamo continui.”

Mezzacasa parte per la prima tornata del Sabato, alla scoperta della rivitalizzata Renault Clio Williams, e ferma il cronometro sul terzo tempo assoluto di gruppo E1, a meno di un secondo dalla più potente Lancia Delta Evo Proto di Giacomazzi.

Verso metà pomeriggio il plotone dei concorrenti riparte per la seconda manche di prova ed il bellunese griffato Xmotors è ancora terzo, riducendo il gap da Giacomazzi a soli ventinove centesimi.

Alla Domenica seguente si fa sul serio e Mezzacasa risponde presente alla chiamata andando a cogliere la seconda piazza assoluta in gruppo, prima in solitaria in classe, con un ritardo di 1”44 dalla Peugeot 308 Rc Cup di Cioffi.

Soddisfazione contenuta per l’alfiere della scuderia di Montebelluna, che si dichiara non del tutto soddisfatto del proprio passo, ma comunque positivo per aver incamerato i primi punti pesanti per il Trofeo Italiano Velocità Montagna 2018.

“Ci eravamo prefissati un tempo” – sottolinea Mezzacasa – “ed in realtà il cronometro non ci ha dato ragione. Siamo stati più lenti di un paio di secondi rispetto alle nostre previsioni. Tutto sommato, per come siamo arrivati a questo weekend, direi che è andata bene ma non benissimo. Il risultato ci soddisfa, seppur per un soffio abbiamo mancato la vittoria, ma quel che più conta è aver incamerato punti importanti per il nostro campionato. Cercheremo di seguire il TIVM Zona Nord anche quest’anno. Speriamo di riuscirci senza avere intoppi.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ZAMMIT D’ALTA QUOTA

Alle tante salite sprint della sua Malta, preferisce la leggendaria Trento-Bondone, sua gara icona, che ...