CIGT

Ebimotors sfiora il titolo GT4 AM a Vallelunga, tutti i risultati

Si chiude la stagione 2020 del Campionato Italiano Gran Turismo con l’ultima prova Sprint di Vallelunga. Due manches, quelle del fine settimana romano, condizionate dal maltempo che specie in Gara 2 ha segnato pesantemente lo svolgimento della corsa. Ebimotors porta a casa tanti podi ed un po’ di amaro in bocca per il titolo di classe GT4 AM sfuggito proprio in Gara 2. Vediamo nel dettaglio come è andata.


GNEMMI-PERA, DOPPIO ARGENTO
La Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport Manthey-Racing EVO numero 250 del duo PRO-AM Gnemmi-Pera ha conquistato due secondi posti che hanno permesso di limitare il gap in classifica con chi era davanti. Il podio di categoria nel campionato è sfuggito per soli 5 punti, solo al netto degli scarti. Resta comunque positivo il bilancio di in equipaggio che è maturato nella stagione ed ha instaurato il giusto feeling sulla vettura.

A Vallelunga, nonostante le tante safety car in pista, la vettura numero 250 di Ebimotors ha fatto segnare il giro più veloce di classe GT4 in entrambe le prove. Motivo di orgoglio che sottolinea l’ottimo lavoro del team di Enrico Borghi ai box. La stagione Sprint per Gnemmi-Pera si chiude con quattro secondi posti e due terzi posti.

DI GIUSTO, TITOLO MANCATO, TALENTO ASSICURATO
Ci hanno creduto in tanti sino alla fine. Purtroppo il titolo di classe GT4 AM è sfuggito per un soffio al fortissimo Mattia Di Giusto. Il giovane friulano, affiancato in questo fine settimana dal veloce Gabriele Torelli, ha conquistato l’argento nella classifica finale del Campionato Italiano.

Con due gare in meno, avendo saltato in toto il fine settimana iniziale di Misano, Di Giusto (Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport Manthey-Racing EVO numero 251) ha chiuso l’annata a 9 lunghezze dalla vetta. La vittoria in Gara 1 al sabato aveva riaperto la possibilità di vincere l’alloro ma una leggera sbavatura in Gara 2 ha relegato la vettura di Ebimotors al quarto posto di classe. Viste come sono andate le cose sarebbe servito l’en plein a Vallelunga.


Ebimotors comunque può vedere il bicchiere mezzo pieno. In questo 2020 è venuto fuori l’enorme talento di Di Giusto, sempre tra i più veloci in pista, abile e concentrato, ormai da considerarsi una splendida realtà.

Ora per Ebimotors ci sarà un periodo di relativa pausa dalle competizioni con la volontà di pianificare al meglio la stagione 2021 che ci auguriamo possa tornare a svolgersi con l’affetto della folla sugli spalti.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker