Home » Salita » Emanuele vince nella sua Campobasso

Emanuele vince nella sua Campobasso

SLALOM CITTA’ DI CAMPOBASSO, TRIONFA FABIO EMANUELE

23-05-2011 – L’atteso trionfo è arrivato in una domenica che difficilmente dimenticherà, a distanza di quattro anni (l’ultima affermazione nella gara di casa risale al 2007 ndr).. Fabio Emanuele si aggiudica la diciannovesima edizione dello slalom Città di Campobasso,
Memorial Gianluca Battistini e regala alla sua città e ai suoi tifosi una gioia immensa. La kermesse organizzata ottimamente da Aci Campobasso, Tecno Motor e Molise Racing ha visto al via sessantuno equipaggi, 57 hanno visto la bandiera a scacchi. E’ stata una domenica intensa e ricca di spettacolo, quella vissuta sulla Gildonese dove sono arrivati  piloti provenienti da tutta Italia che si sono confrontati a colpi di acceleratore sull’impegnativo tracciato previsto dall’organizzazione. Una manifestazione che si conferma tra le migliori del campionato italiano slalom e che sicuramente farà parlare molto di se anche in futuro.
Venendo al lato tecnico della manifestazione, la vittoria come dicevamo, è finita nel paniere di  Fabio Emanuele che ha preceduto Castellano e Vinaccia al termine di una bella lotta. Il driver della Campobasso Corse, infatti, dopo aver disputato un’ottima salita di ricognizione, ha dovuto fare i conti con le penalità nella prima salita ufficiale. Il tempo non è stato dei migliori, con Castellano, Vinaccia e Palomba che si sono divisi il podio. Nella seconda manche è ancora Castellano a fare la voce grossa, seguito da Vinaccia ed Emanuele che recupera terreno e insidia i migliori. Frioni e Gargiulo completano la top five parziale.  La corsa per la vittoria, è ormai una cosa a tre con l’ultimo tratto cronometrato che risulterà decisivo. Ed è qui che arriva il capolavoro del padrone di casa Fabio Emanuele, capace di staccare uno strepitoso 2’39”93 che gli vale la vittoria finale. Alle sue spalle Castellano e Vinaccia possono ben poco e devono accontentarsi rispettivamente delle medaglie d’argento e di bronzo. “E’ stata prima di tutto una grande manifestazione sportiva, resa eccellente dalla presenza di tanti campioni italiani che hanno partecipato – esordisce il vincitore Fabio Emanuele dopo l’arrivo – è chiaro che vincere questa corsa ha un sapore particolare. Sono molto felice per come è andata. Ho cercato di dare il tutto per tutto nell’ultima salita ed è andata bene”. La classifica femminile ha visto primeggiare la promettente Martina Iacampo su Peugeot 106 mentre la Campobasso Corse ha vinto tra le scuderie. La macchina organizzativa ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile l’evento, in particolare i ragazzi di contrada Mascione e la famiglia Vassalotti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Mercoledì 2 dicembre i calendari Velocità Montagna

Mercoledì 2 dicembre i calendari Velocità Montagna

Alla presenza della Commissione Salita verranno definite le date della prossima stagione in video conferenza, ...