Home » Rally » ERC » ERC: MARCZYK CON PKN ORLEN IN ERC1 JUNIOR

ERC: MARCZYK CON PKN ORLEN IN ERC1 JUNIOR

Miko Marczyk correrà nel 2020 in FIA ERC1 Junior Championship grazie al supporto di PKN Orlen, ŠKODA Polska e Volkswagen Financial Services.

Il 24enne non ha mai preso un aereo per andare ai rally internazionali, per cui quest’anno affronterà anche questa novità assieme al co-pilota Szymon Gospdarczyk, che è con lui da metà 2017.

La coppia verrà seguita dalla Kresta Racing, che si occuperà della ŠKODA Fabia R5 Evo gommata Michelin.

Prima avventura internazionale
Dopo aver vinto il titolo in patria nel RSMP (Rajdowe Samochodowe Mistrzostwa Polski) del 2019, Marczyk ha scelto l’ERC per fare progressi nella sua carriera.

“L’ERC è il miglior salto di categoria e passaggio naturale dalla serie nazionale – spiega il polacco, che ha cominciato solamente nel 2016 dopo alcuni anni di kart indoor – I rally in Polonia sono ottimi, ma il livello dei percorsi e la competizione è migliore nell’ERC rispetto ad un campionato nazionale, per cui è il miglior posto dove imparare e crescere, mettendosi a confronto con altri giovani europei prima di fare ulteriori passi”.

“Fino a questo momento non avevo mai avuto occasione di prendere un aereo per andare a correre un rally, sarà la mia prima volta alle Azzorre e sono felicissimo di questo. Voglio crescere velocemente, è una grande avventura l’ERC per me e facendo un passo per volta vorrei affermarmi in questo campionato”.

Come Kubica
Marczyk avrà il supporto dello sponsor PKN Orlen nel salto nell’ERC, stesso marchio che sostiene Robert Kubica in F1 con la Alfa Romeo.

“Avrò ancora gli stessi partner dell’anno scorso, ovvero ŠKODA Polska, Volkswagen Financial Services, Michelin, Rallyshop.pl e Rożek Brokers Group, ma è un grande onore avere uno sponsor principale quest’anno come PKN Orlen, la più grande azienda petrolifera della Polonia. Sono molto contento e grato a tutti per il sostegno e voglio concentrarmi al massimo per fare del mio meglio”.

Il titolo ERC1 Junior può attendere
Marczyk punta in alto per la sua carriera e non ha fretta di affermarsi nell’ERC: “Se guardiamo alla storia, non è mai stato semplice per tutti arrivare ai vertici nell’ERC al primo anno. Prima di tutto devo capire i percorsi e il livello di competizione, ma è anche importante arrivare alla fine nella miglior posizione e prendendo il massimo dei punti possibili”.

“Vorrei continuare nell’ERC anche in futuro, so che i Campioni Polacchi hanno fatto fatica inizialmente. Sicuramente al Rally Poland, che è la mia gara di casa, spingerò al massimo per vincere, ma la classifica di fine anno non si stila con una vittoria in PS, ma con costanza di risultati. Arrivare al traguardo è la priorità”.

Fiducia in Gospdarczyk
Il suo navigatore sarà ancora Szymon Gospdarczyk: “Sono molto contento di lavorare con Szymon, è un navigatore giovane, ma ha molta esperienza in più di me e grandi motivazioni”.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Zelindo Melegari

ERC | MELEGARI PRONTO AL RIENTRO NELL’EUROPEO RALLY

Zelindo Melegari è prontissimo per tornare a correre nel FIA ERC, dopo essersi messo alle ...