Home » Rally » ERC » ERC: MARES BATTE INGRAM PER 0″3 IN UN FINALE THRILLING AL BARUM CZECH RALLY ZLÍN

ERC: MARES BATTE INGRAM PER 0″3 IN UN FINALE THRILLING AL BARUM CZECH RALLY ZLÍN

Filip Mareš (ACCR Czech Rally Team) ha centrato una fantastica vittoria in FIA European Rally Championship ERC1 Junior battendo Chris Ingram (Toksport WRT) per 0″3 al Barum Czech Rally Zlín.

Jan Kopecký (ŠKODA Motorsport) si è imposto per la quinta volta consecutiva dopo i problemi avuti dai suoi rivali principali, Alexey Lukyanuk (Saintéloc Junior Team) e Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies), nella giornata di ieri, che hanno praticamente consegnato una gara in discesa nelle mani del ceco.

Sul podio salgono anche Mareš ed Ingram, che per tutta la giornata di oggi sono stati i veri protagonisti scambiandosi più volte la posizione. L’inglese non si è trovato bene nella PS13 “Maják” perdendo 3″ a vantaggio del ceco, che lo ha superato fino a cedergli di nuovo il passo per 0″6 nella PS14 “Pindula”.

Questo ha creato un grandissimo finale nella PS15 “Kašava”, dove Ingram è andato largo all’ultima curva ritrovandosi con 0″9 di ritardo al traguardo nei confronti di Mareš, che va quindi ad aggiudicarsi il premio di 100.000€ per correre gli ultimi due round della serie, il Cyprus Rally e il Rally Hungary.

Ingram può però consolarsi salendo in vetta al campionato per 1 punto su Lukyanuk, mentre Łukasz Habaj (Sports Racing Technologies) è terzo a -9 dopo che stamattina si era dovuto arrendere ai danni riportati nell’incidente di ieri contro un albero che hanno rotto la cellula di sicurezza della sua auto.

Quarto posto per Tomáš Kostka (Kresta Racing), inizialmente in lotta con Mareš ed Ingram, mentre la Top5 viene completata da Marijan Griebel in un weekend dove ha sofferto più del previsto nel tenere il passo degli altri.

Simon Wagner debutta in ERC1 Junior chiudendo sul terzo gradino del podio al volante della nuova ŠKODA Fabia R5 Evo, portata anche sesta assoluta. L’austriaco si è rifatto recuperando dall’influenza che lo aveva debilitato ieri, approfittando anche del brutto incidente che ha mandato K.O. Nikolay Gryazin, finito rovinosamente contro un ponticello in una curva a destra distruggendo la sua vecchia Fabia R5.

Jaromír Tarabus (Agrorodeo) chiude ottavo dopo una bel duello con Vojtěch Štajf (ACCR Czech Rally Team), ritiratosi nel finale e lasciando l’ottavo posto a Tomáš Pospíšilík (BTH Import Stal Rally Team), incappato in una foratura nella “Maják”. In Top10 ci sono anche Martin Březík (Samohýl ŠKODA Team) – grazie al ritiro di Martin Vlček (Hyundai Kowax Racing) – e Jean-Baptiste Franceschi, vincitore della Classe ERC3 con la sua Ford Fiesta R2T.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ABARTH RALLY CUP: NUCITA RINGRAZIA IL SUO TEAM

Andrea Nucita ha ringraziato il team Loran Srl dopo la vittoria di ieri in Abarth ...