ERC

ERC, RALLY POLONIA: TUTTE LE INFO SULLA TAPPA INAUGURALE

La stagione 2021 del FIA European Rally Championship scatta con l’ORLEN 77th Rally Poland del 18-20 giugno, con tantissimi piloti, team, auto, categorie, regole ed eventi che daranno novità importanti alla serie migliore per chi vuole passare da livello nazionale ad internazionale di competizioni.


DATI
Gara: 2021 FIA European Rally Championship round 1 di 8*
Quando: 18-20 giugno
Dove: Mikołajki e Varsavia, Polonia
PS: 14
Distanza: 202,76km
Fondo: Terra
Precedenti ERC: (dal 2004): 11 (2004-2008, 2010-2013, 2018-2019)
*Valido per: ERC2, ERC3, ERC Junior, ERC3 Junior, European Rally Championship – Team, Abarth Rally Cup, Clio Trophy by Toksport WRT. Disponibili incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory

Albo d’oro:
2019: Alexey Lukyanuk/Alexey Arnautov (Citroën C3 R5)
2018: Nikolay Gryazin/Yaroslav Fedorov (Škoda Fabia R5)
2017: Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Hyundai i20 Coupe WRC)*
2016: Andreas Mikkelsen/Anders Jæger (Volkswagen Polo R WRC)*
2015: Sébastien Ogier/Julien Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC)*
*FIA World Rally Championship event

Il rally:
Torna nel calendario ERC per il 2018 uno dei rally più vecchi della storia. Dopo 4 anni il Rally Poland sostituisce il Rally Rzeszow per quella che è la sua 75a edizione. La prima fu nel 1921, mentre dal 2005 la base è Mikolajki, vicino al lago Mazurian, a 3h dalla capitale Varsavia. Nel 2013 vinse Kajetan Kajetanowicz in quella che fu la prima di una lunga serie di successi.

Cambiamenti per il 2021:
Si corre a Mikołajki per la maggior parte dell’evento, ma il finale di questo centenario si svolgerà a Varsavia per ricordare la prima edizione del 1921.


I percorsi
Le 14 PS usano per lo più percorsi sterrati velocissimi. Nel 2021 ci sono tre novità (PS 2/5, Świętajno; PS 4/7, Wieliczki e PS 13, Przasnysz). La SuperSpeciale Mikołajki Arena (PS 1/8) e la Mikołajki Max (PS 9/11) sono uguali al 2019, mentre Olecko (PS 3/6) e Gmina Mragowo (PS 10/12) sono simili, con la Olecko che include lo spettacolare salto Rosochackie. La PS14 (Rally Poland 100th Anniversary) si corre sul ciottolato del centro di Varsavia usando le strade Browarna, Furmanska e Karowa, come nel Rajd Barbórka. La ‘Race of Champions’ polacca che si disputa ogni dicembre per tre volte è stata conquistata da Kajetan Kajetanowicz, anche se nel 2020 non è andata in scena per via della pandemia.

PANORAMICA
La stagione 2021 del FIA European Rally Championship scatta con l’ORLEN 77th Rally Poland del 18-20 giugno, con tantissimi piloti, team, auto, categorie, regole ed eventi che daranno novità importanti alla serie migliore per chi vuole passare da livello nazionale ad internazionale di competizioni.

Celebrando il suo centenario nel 2021, la Polonia è il primo degli otto round del campionato europeo in programma, con quattro su asfalto e quattro su sterrato tra giugno e novembre.

Mentre l’obiettivo dell’ERC rimane quello di fornire un chiaro percorso di progressione per i piloti che puntano ai vertici dello sport, continua ad essere aperto a tutti, con una vasta gamma di età ed esperienza dei concorrenti – più le macchine della piramide FIA Rally Cars – tutte in azione.

76 piloti si sono iscritti con un record di 72 iscritti all’evento, compresi i concorrenti del rinnovato Campionato FIA ERC Junior per vetture Rally3 con pneumatici Pirelli, oltre al nuovo Clio Trophy by Toksport WRT, la serie arrive-and-driver per la Renault Clio Rally5 con pneumatici MICHELIN. La MICHELIN incentiva anche i giovani talenti del Rally2 che utilizzano i suoi prodotti attraverso l’ERC-MICHELIN Talent Factory.


Amministrato dalla FIA e promosso da Eurosport Events, l’ERC è la serie che precede il FIA World Rally Championship ed è sostenuto da un pacchetto globale di trasmissioni, che comprende un’ampia copertura sulle varie piattaforme Eurosport. Quattro tappe di ogni evento sono mostrate in diretta su Facebook e YouTube, mentre ERC Radio è in onda da tutti gli eventi.

LE NOVITA’ 2021
La stagione 2021 del FIA European Rally Championship parte con l’ORLEN 77th Rally Poland la prossima settimana (18-20 giugno): ecco le novità di quest’anno.

*L’ERC1 Junior è rinominato ERC Junior ed è per vetture Rally3 (nella foto) con pneumatici Pirelli. Il campione vince una stagione nel WRC3 con una Rally3 nel 2022 come premio.
*Un nuovo pacchetto di premi per l’ERC3 Junior prevede una stagione ERC Junior completa nel 2022 per i piloti che utilizzano la Ford Fiesta Rally4 di M-Sport Polonia (o tre eventi per quelli che gareggiano con un’altra marca di auto).
*ERC-MICHELIN Talent Factory premia i giovani piloti su vetture Rally2 con pneumatici MICHELIN con una serie di incentivi, tra cui alcuni per ridurre i budget, durante la stagione.
*Il Clio Trophy by Toksport WRT gara per gara una Renault Clio Rally5 equipaggiata con pneumatici MICHELIN.
*Il Rally Serras de Fafe e Felgueiras, nel nord del Portogallo, si unisce per la prima volta al programma dell’ERC, mentre gli eventi di vecchia data come Azores Rallye, Barum Czech Rally Zlín e ORLEN 77° Rally Poland ritornano dopo non aver avuto luogo nel 2020.
*M-Sport Polonia ha presentato la sua nuova Fiesta Rally3, la prima del suo genere costruita secondo le nuove regole della FIA. Ci sono nuove auto Rally4 di Opel e Renault, mentre le auto Rally2 Kit di Suzuki e Toyota sono in lizza per i punti ERC2.
*I piloti delle auto Rally2 possono utilizzare un massimo di 16 pneumatici su asfalto e terra, mentre i piloti Rally3 un massimo di 16 pneumatici su asfalto e 12 su terra. Per i piloti delle vetture Rally4 e Rally5, non possono essere utilizzati più di 12 pneumatici su asfalto o terra.
*Tutti i piloti in possesso dello status di prioritari ERC possono ottenere punti per il campionato nel 2021, indipendentemente dal tipo di auto FIA con cui gareggiano (Rally2, Rally3, Rally4, Rally5, Group N, Rally2 Kit e RGT).

72 ISCRITTI IN POLONIA
Il FIA European Rally Championship, la serie cadetta del FIA World Rally Championship, ha ancora una volta sottolineato il suo fascino per i piloti e le squadre che un giorno sperano di salire a livello globale con una partecipazione straordinaria per l’apertura della stagione 2021, l’ORLEN 77° Rally Poland (18-20 giugno). 40 piloti gareggeranno su auto Rally2, con 14 presenti nelle categorie ERC Junior ed ERC3 Junior supportate da Pirelli, in rappresentanza di 13 paesi. Gli incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory sono in palio per sei giovani talenti su vetture Rally2, mentre il nuovo Clio Trophy by Toksport WRT – la serie per la Renault Clio Rally5 gommate MICHELIN – può contare su una formazione multinazionale. L’ERC2 è una battaglia a sette per la gloria, con il polacco Dariusz Poloński, motorizzato Abarth, tra questi. Venti piloti hanno gli occhi puntati sul premio nell’ERC3, in competizione con vetture Rally4 di Ford (M-Sport), Opel, Peugeot e Renault. Qui ci sono solo alcuni dei punti salienti nella lista degli iscritti per il 100° anniversario dell’ORLEN Rally Poland, che inizia a Mikołajki il 18 giugno e termina nella capitale polacca Varsavia il 20 giugno.

IL 100° TRAGUARDO PER IL RALLY POLAND
L’ORLEN 77th Rally Poland, PRIMO round del FIA European Rally Championship (18-20 giugno), segnerà il Centenario per questo evento.

Il 23 luglio 1921 sei macchine partirono da Varsavia su un percorso di 576km fino alla foresta di Białowieża e facendo poi ritorno alla Capitale della Repubblica di Polonia.

Il vincitore fu Tadeusz Heyne, uno dei pionieri dell’industria automobilistica polacca, che sedeva al volante di una Dodge.

Gli organizzatori dell’ORLEN 77° Rally Polonia di quest’anno sono stati costretti a svolgere l’evento senza i fan lungo il percorso, nonostante il parziale allentamento delle restrizioni COVID-19 nel paese. Ciò significa che non saranno create zone designate per gli spettatori lungo il percorso del rally, mentre l’accesso alla superspeciale Mikołajki Arena e alla PS di chiusura dell’evento Karowa Street nella capitale Varsavia sono vietati.

Un aggiornamento su Rajdpolski.pl ha confermato: “Tutti i documenti che sono stati presentati alle autorità competenti qualche settimana fa dovevano tenere conto dei regolamenti in vigore in quel momento. Cambiare le disposizioni che portano alla ricezione del consenso per gli eventi di massa non è più possibile per ragioni procedurali”.

I dettagli su come seguire l’azione da casa, anche in diretta televisiva, online e alla radio, sono disponibili separatamente.

COME SEGUIRLO?
In TV e online:
Ci sarà una copertura dal vivo, anche dalla telecamera dall’elicottero dell’ERC, oltre al commento e all’analisi degli esperti Julian Porter e Chris Rawes, su Facebook e YouTube di quanto segue:

Qualifying Stage: Dalle 15h00, venerdì 18 giugno
Conferenza stampa pre-evento/selezione delle posizioni di partenza: 17h45, venerdì 18 giugno
SS3: Olecko 1, dalle 10h05, sabato 19 giugno
SS7: Wieliczki 2, dalle 16h50, sabato 19 giugno
SS10: Gmina Mragowo 1, dalle 08h35, domenica 20 giugno
SS12: Gmina Mragowo 2, dalle 11h10, domenica 20 giugno
SS14: Rally Polonia 100° Anniversario, dalle 18h00, domenica 20 giugno (in diretta anche su Motowizja)

Gli highlights giornalieri saranno mostrati su Eurosport ed Eurosport Player alle 24h00 CET di sabato e domenica, mentre una serie di video saranno pubblicati su FIAERC.com e YouTube prima, durante e dopo il rally. Lo show della rivista ERC All Access sarà trasmesso su Eurosport alle 23:00 CET il 22 giugno, mentre il programma esteso Rally Review è distribuito alle emittenti globali.

Video, notizie aggiornate e cronometraggio in diretta: Disponibile su FIAERC.com
Radio ERC: In diretta dalla fine delle tappe. Disponibile su FIAERC.com o scaricando l’App ufficiale dell’ERC.
Social media: Segui l’ERC su Facebook, Instagram, Twitter.
Non perdere il servizio Rally Radio di Radio Olsztyn, che trasmetterà durante tutto l’evento.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker