Home » Slalom » ERICE: LUCI ED OMBRE PER LA TRAPANI CORSE

ERICE: LUCI ED OMBRE PER LA TRAPANI CORSE

Gara travagliata per il roster trapanese, capace di svettare o centrare il podio in più classi. Malumore nel team per delle dinamiche decisionali, che avrebbero finito col penalizzare dei soci del team presieduto da Incammisa, undicesimo finale con la sua Radical.

Non erano contenti, i vertici Trapani Corse, nella serata di domenica. E non certo per le prestazioni di ogni singolo pilota, ma per la gestione di alcune importanti fase della gara che secondo loro hanno finito per inficiare il risultato finale di squadra e di qualche tesserato del roster trapanese. In particolare, non è stato compreso come talune macchine si siano come dematerializzate dal parco chiuso prima dei termini necessari, generando quindi delle situazioni difformi dal regolamento. Stante queste recriminazioni, corroborate secondo le parti in causa da normative precise, il fatturato agonistico di giornata è comunque abbastanza positivo.

Il noto Andrea Raiti, esperto e veloce pilota siciliano, ha confezionato un’altra delle sue consistenti performance, chiudendo nono assoluto e terzo di classe E2 SC2000. Niente male, con una macchina potente ed imponente come la sua Osella Pa21/S, che non trovava terreno di caccia ideale con la sua potenza, per la strada scivolosa e le postazioni di birilli, maggiormente adatte a sport più compatte. Domenica di sorrisi invece per il longevo presidente Niccolò Incammisa, ottimo undicesimo assoluto con la sua SR4-1600, presto nelle officine AutoSport Sorrento per un rialzo completo. Subito alle sue spalle in dodicesima piazza finale, Gimmy Ingardia con la propria Fiat 500 di classe P2, autore di una sola salita e capace di vincere la classe ed il gruppo P. Massimo Gentile ha allungato il filotto positivo chiudendo al secondo posto di classe e al quarto di gruppo, con la propria Formula Gloria E2SS2. Un buon podio anche per Fabio Lucchese, sul gradino più basso dei tre nella E1-1400. Nella stessa cilindrata ma in gruppo A, Enrico Valenti si è preso anche lui il podio basso. Vittoria in classe S7 invece per Filippo Pilotta, che ha portato al top la sua R5 GT Turbo. In N1400, altro positivo terzo posto per Gianfranco Ficara. Domenica ampiamente positiva per Antonino Tilotta, primo di classe e secondo di gruppo in RS Plus 1600. Nelle bicilindriche di gr.2, Gaspare Piazza si è conquistato con merito il podio di mezzo. La segretaria del team Silvia Stabile, ha colto invece un ottimo doppio terzo posto di classe N2000 e nella classifica delle dame, in questo caso dietro alla compagna di team Martina Raiti. Anche per Checco Maltese, in classe P2, si registra una buona terza piazza di categoria. Out tecnico invece per il già tricolore Andrea la Corte, tradito dal motore lungo il percorso.

Francesco Romeo
As Trapani Corse

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

LA NEBROSPORT FA IL PIENO DI COPPE ALLO SLALOM DELL’ETNA

Un fine settimana da ricordare per la Nebrosport, quello vissuto tra il 20 e 21 ...