SIM RACING

ESPORTS WTCR | BALDI VICINO AL TITOLO DI ESPORTS WTCR COL DOPPIO TRIONFO DEL NORDSCHLEIFE

Gergo Baldi sta mettendo le mani sul titolo di Campione di Esports WTCR Championship grazie alla doppia vittoria ottenuta al Nürburgring Nordschleife battendo i suoi rivali Bence Bánki e Dávid Nagy.


Al volante della Hyundai i30 N, il pilota della M1RA Esports ora ha 50 punti di margine su Bánki (Red Bull Racing Esports / Lynk & Co) quando manca solo il round del Circuit Zolder (domenica 29 novembre) wcon 75 punti in palio.

Anche se i due dovessero terminare alla pari, Baldi avrebbe la meglio per maggior numero di vittorie sul rivale.

Gara 1: Nagy vince sul Döttinger Höhe
Baldi ottiene la pole position rifilando mezzo secondo su Bánki, mentre il terzo posto va a Nikodem Wisniewski (Williams Esports / Audi), che al via passa subito Bánki, ma alla curva 1 viene toccato da dietro e si gira.

Nagy passa al comando inseguito da Baldi, con Bánki alle prese con una problema. Alle loro spalle Bence Zsupanek (M1RA Esports / Audi) parte benissimo mettendosi dietro la Lynk & Co di Kirill Antonov (LADA Sport ROSNEFT eRacing) e Gianmarco Fiduci (Team Fordzilla).


Antonov si mostra subito determinato attaccando alla “Mutkurve” Zsupanek, ma senza successo.

Sul Döttinger Höhe, Nagy prende la scia di Baldi, ma preferisce non rischiare. Viktor Ban (Ballas Racing Team) intanto va a sbattere con la sua Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR by Romeo Ferraris.

Jack Keithley (Williams Esports / Hyundai) al giro 2 supera Martin Barna (Triple A Esports / Audi) ed è settimo, ma Bánki vede avvicinarsi Zsupanek, e Nagy si fa sotto a Baldi per la vittoria.

Sul Döttinger Höhe, il leader si muove più volte per difendersi, ma Nagy completa il sorpasso alla Hohenrainschikane. Baldi cerca di rifarsi, ma senza successo e Nagy vince. Bánki va a podio davanti a Zsupanek ed Antonov.

Gara 2: Baldi in scioltezza, bene Antonov
Zoltan Csuti (M1RA Esports / Audi) è in pole a sorpresa sfruttando la scia di Baldi. Antonov è terzo, Bánki quinto e Nagy settimo.


Csuti parte al comando, ma un errore nella parte GP della pista lascia a Baldi ed Antonov le prime due posizioni doo la “Schumacher-S”.

Csuti cerca di resistere, ma anche Martin Barna lo passa. Beau Dixon (VP Gaming / Lynk & Co) intanto si ritira alla chicane NGK.

Dopo il Nordschleife, Antonov resta davanti a Baldi, che però sbaglia e sul Döttinger Höhe cede il passo.

Csuti attacca Barna, prende il cordolo e si gira scivolando settimo.

Bánki supera Barna e si forma un quartetta assieme ad Adam Pinczes (Triple A Esports / CUPRA) e Nagy.

Csuti crolla nono superato anche da Keithley e Zsupanek, il quale poi ci prova anche su Keithley nell’ultima chicane, andando però sull’erba e centrando il rivale, coinvolgendo pure il sopraggiungente Csuti che non può evitarli, mentre Zsupanek finisce 14°.

Nagy passa Pinczes ed è quinto all’ultimo giro, in cui Baldi vince davanti ad Antonov e Barna. Top5 per Bánki e Nagy, Top10 per il debuttante Mihai Neg (Absolute Motorsport / CUPRA).

Gara 3: Baldi imprendibile, Pinczes in piazza d’onore
Baldi è in pole per un pelo su Csuti, Antonov e Bánki.

Csuti parte male e Antonov lo supera alla curva 1, andando in tre con Bànki affiancati, poi addirittura si trova 7° e successivamente anche nono.

Baldi nel primo giro spinge e guadagna su Antonov, Bánki, Pinczes, Barna, Fiduci, Keithley, Nagy e Zsupanek.

I primi due giri sono abbastanza tranquilli, ma l’ultimo è il più intenso. Fiduci si gira toccato da Csuti alla “Steilstrecke”, Nagy colpisce il posteriore di Keithley alla “Pflanzgarten” facendolo girare e andare contro a Zsupanek, bravissimo a controllare la sua Audi.

Sul “Döttinger Höhe”, Pinczes e Barna in lotta si avvicinano ad Antonov e Bánki. Il russo chiude la porta e Pinczes finisce nell’erba, con Barna che però tocca Antonov rischiando di farlo andare fuori. Entrambi però resistono e alla fine sono davanti a Bánki. Baldi invece vince su Pinczes ed Antonov.

Baldi vicino al titolo
Baldi ha ora 50 punti di vantaggio su Bánki e +75 su Nagy. Quarto Florian Hasse (EURONICS Gaming / Honda) seguito da Fiduci, Antonov e Pinczes.

PROSSIMO APPUNTAMENTO
Il Circuit Zolder ospita il round decisivo di Esports WTCR Championship alle 19;00 del 29 novembre.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker