Home » SIM RACING » ESPORTS WTCR | I PILOTI DEL WTCR IN AZIONE ALL’HUNGARORING
Esports WTCR

ESPORTS WTCR | I PILOTI DEL WTCR IN AZIONE ALL’HUNGARORING

Alcuni giocatori online potranno combattere contro i piloti del WTCR nel primo round di Esports WTCR che si terrà all’Hungaroring questa sera.

In 20 si sono qualificati per l’evento di RaceRoom al quale prendono parte 11 concorrenti del WTCR. Fra i giocatori online abbiamo Gergo Baldi (Ungheria) e Kuba Brzezinski (Polonia) reduci dalle stagioni di Esports WTCR, mentre dei piloti occhio al Campione Norbert Michelisz, Esteban Guerrieri ed Yann Ehrlacher.

L’intera stagione di Esports WTCR partirà più avanti nell’anno con il supporto di TrackTime, TAG Heuer e KW Suspensions: il vincitore riceverà un orologio TAG Heuer come premio. I piloti del WTCR saranno in azione, visto il posticipo del via di stagione causa pandemia di Coronavirus, con le rispettive auto nei quattro eventi previsti.

Keithley subito velocissimo
Jack Keithley nelle pre-qualifiche si è mostrato subito velocissimo, dato che all’Hungaroring aveva vinto lo scorso agosto la prima gara di Esports WTCR. Il pilota della Williams Esports ha scelto una Audi RS 3 LMS coi colori di Gordon Shedden. Dávid Nagy, con la Hyundai i30 N TCR di Norbert Michelisz, ha chiuso secondo, mentre Gergo Baldi è terzo con la i30 N di Gabriele Tarquini. Lo slovacco Bence Bánki, Campione 2018 di Esports WTCR, guida la Honda Civic Type R TCR di Esteban Guerrieri, mentre Emre Cihan ha preferito quella di Attila Tassi.

Ecco i risultati completi delle pre-qualifiche: http://game.raceroom.com/competitions/1027/leaderboard

Re Michelisz il migliore dei piloti WTCR
Norbert Michelisz, Campione 2019 del WTCR – FIA World Touring Car Cup con la BRC Hyundai N Squadra Corse, è stato il più veloce dei veri piloti del WTCR con la sua Hyundai i30 N TCR, seguito da Mat’o Homola ed Esteban Guerrieri.

La sfida di Langeveld
Niels Langeveld è sempre stato fra i più attivi online e non ha nascosto la sua preoccupazione: “Giochiamo contro gente professionista di queste cose, che sta giorno e notte attaccata e utilizza un equipaggiamento serissimo. Ci sarà molto da imparare da loro e sarà molto interessante e difficile. La tensione e le sensazioni sono le stesse della vita reale, quando vuoi vincere l’adrenalina sale perché vuoi fare bene”.

C’è anche Tassi per la gara di casa di Esports WTCR
Anche Attila Tassi è fra i piloti del WTCR – FIA World Touring Car che prenderanno parte all’evento di Esports WTCR. Il 20enne della Honda non si vuole perdere il round che si terrà a casa sua sul tracciato dell’Hungaroring. “E’ bello che si cominci dal circuito di casa mia, dato che non potremo andarci veramente col WTCR, però sarò al volante della mia Honda 2019 – spiega Tassi – Sinceramente non so cosa aspettarmi, la cosa più importante non è tanto il risultato, quanto divertirsi. Il sistema di RaceRoom e la preparazione è chiaramente diverso, ma penso che per ora sia una grande idea correre così, dando ai fan modo di divertirsi in questo periodo assieme a tutti gli altri piloti Honda”.

Ehrlacher e la pressione di Esports WTCR
Yann Ehrlacher non vede l’ora di cominciare la stagione di Esports WTCR che prenderà il via domenica sera. Confermato come pilota del WTCR – FIA World Touring Car Cup alla Cyan Racing Lynk & Co assieme allo zio Yvan Muller, il francese si sta preparando per la gara virtuale dell’Hungaroring di questo weekend. “Guidare al simulatore mi tiene pronto per quando lo farò di nuovo realmente – dice il 23enne – Mi alleno e lo prendo come una corsa vera perché ho bisogno di pressione e stress. Farò tutti gli eventi di Esports WTCR proprio per questo e spero di essere al vertice”.

Ceccon, un occhio sulla finale di Kuala Lumpur
Kevin Ceccon si è fatto un’idea del valore di chi corre le gare virtuali lo scorso anno vedendo la finalissima di Kuala Lumpur. “Sono molto più veloci di noi e sarà molto dura perché sono dei professionisti e noi non abbiamo l’equipaggiamento per fronteggiarli, seppur al momento sia in casa mia in Italia. In Malesia ho visto l’anno scorso quanto siano forti e preparati mentalmente, per noi è ottimo poterlo fare perché ci consentirà di allenarci e presentarci pronti al via della stagione. Si tratta di un’ora e mezza di altissimo livello e stress emotivo”.

Guerrieri concentrato su Esports WTCR
Esteban Guerrieri prenderà parte ad Esports WTCR con la stessa serietà con cui affronta il WTCR – FIA World Touring Car Cup. L’anno scorso l’argentino ha conosciuto il gioco virtuale della serie e lunedì sera sarà in azione all’Hungaroring. “Penso sia un ottimo allenamento per me e che possa impegnarmi allo stesso modo della realtà, almeno ci proverò! – dice il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport – Sono molto felice di prendervi parte, nella mia vita ho lo stesso approccio serio per ogni cosa, per cui sarà uguale anche in una gara virtuale. Allenarsi al simulatore è una bella occasione per tenersi in forma, seppur servano tante ore per capire bene le sue caratteristiche perché non è esattamente come nella realtà. Dovrò capire bene com’è”.

IL REGOLAMENTO
*La Top 20 in ogni time attack si qualifica per il Server 1, dove 10 posti sono per i piloti reali del WTCR
*Dal 21° al 44° posto del time attack si correrà per il Server 2, mentre dal 45° al 68° si va nel Server 3, e dal 69° al 92° nel Server 4
*Nel Server 1 vengono utilizzati i punteggi di Esports WTCR 2019 (5-4-3-2-1 in qualifica, 25-20-16-13-11-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1 per i Top15 in Gara 1 e Gara 2). Nei Server 2-3-4 si corre solo per divertimento, senza punteggi
*Ci saranno limiti di utilizzo gomme, balance of performance e penalità
*Set-up bloccato, consumo carburante presente e pit-stop vietati

SERVER 1, FORMAT DI GARA
19;00: Apertura Prove Libere
19;30: inizio Live streaming
19;35: Qualifiche (15 minuti)
19;50: Race 1 (25 minuti)
20;15: Race 2 (25 minuti, top 10 invertita)
20;45: fine Live streaming
(Server 2, 3 e 4 non ci sarà lo streaming, ma verranno pubblicati i risultati)

I PILOTI WTCR
Mikel Azcona (Spagna) CUPRA TCR
Kevin Ceccon (Italia) Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR
Yann Ehrlacher (Francia) Lynk & Co 03 TCR
Luca Engstler (Germania) Hyundai i30 N TCR
Néstor Girolami (Argentina) Honda Civic Type R TCR
Esteban Guerrieri (Argentina) Honda Civic Type R TCR
Mat’o Homola (Slovacchia) Hyundai i30 N TCR
Niels Langeveld (Olanda) Audi RS 3 LMS
Norbert Michelisz (Ungheria) Hyundai i30 N TCR
Tiago Monteiro (Portogallo) Honda Civic Type R TCR
Attila Tassi (Ungheria) Honda Civic Type R TCR

I PILOTI ESPORTS (classifica pre-qualifiche)
Jack Keithley (Gran Bretagna) Audi RS 3 LMS (#52 Shedden)
Dávid Nagy (Ungheria) Hyundai i30 N TCR (#5 Michelisz)
Gergo Baldi (Ungheria) Hyundai i30 N TCR (#1 Tarquini)
Bence Bánki (Slovacchia) Honda Civic Type R TCR (#86 Guerrieri)
Emre Cihan (Turchia) Honda Civic Type R TCR (#9 Tassi)
Nikodem Wisniewski (Polonia) Hyundai Civic Type R TCR (#88 Catsburg)
Alexander Dornieden (Germania) Lynk & Co 03 TCR (#100 Muller)
Moritz Löhner (Germania) CUPRA TCR (#50 Coronel)
Nestor Garcia (Spagna) Honda Civic Type R TCR (#29 Girolami)
Tim Jarschel (Germania) Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR (#55 Ma)
Leandro Werle (Brasile) Audi RS 3 LMS (#22 Verwisch)
Zoltan Csuti (Ungheria) Lynk & Co 03 TCR (#11 Björk)
Elmar Kurbanov (Russia) CUPRA TCR (#37 Haglöf)
Adam Pinczes (Ungheria) CUPRA TCR (#21 Panis)
Tomasz Mironowicz (Polonia) Audi RS 3 LMS (#69 Vernay)
Kuba Brzezinski (Polonia) Lynk & Co 03 TCR (#111 Priaulx)
Bence Zsupanek (Ungheria) Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR (#31 Ceccon)
Tim Heinemann (Germania) Volkswagen Golf GTI TCR (#33 Leuchter)
Kirill Antonov (Russia) Volkswagen Golf GTI TCR (#12 Huff)
Martin Barna (Ungheria) Volkswagen Golf GTI TCR (#25 Bennani)

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

IL 1° VIRTUAL RALLY DELLA VALDINIEVOLE E DEL MONTALBANO HA ACCESO I MOTORI: UNA SETTIMANA DI AGONISMO CON GLI ESPONENTI DEL SETTORE

Da oggi e per una settimana, le strade della Valdinievole e del Montalbano saranno primattrici ...