TIVM

ETNA E ASPROMONTE PER LA NEW GENERATION RACING

Sfida in salita per la crono del Tivm fra Giarre e Milo e a birilli per lo slalom di Coppa Italia fra Mannoli e Gambarie. Il motor team di Tiriolo, impegna ben 12 piloti sull’asse calabro-siculo.

Il vulcano più alto d’Europa e il bosco più fitto di questo stesso continente. Nove in Calabria e tre in Sicilia. La New Generation Racing compie un ennesimo rilevante sforzo agonistico, nel terzo week end di giugno. Per lo slalom calabrese di Coppa Italia, la scuderia di Tiriolo iscrive un nutrito contingente di piloti: in E2SC, a quota 1400 troviamo il recordman delle vittorie in Aspromonte, Gaetano Piria, mentre per la classe 1600 torna nel reggino Paola Almirante Nicola. Nel gruppo RS, per la 1150 al via Gianluca Lia, in quello RS Plus 2000 presenza confermata invece per Francesco Scorzafava. Carlo Barberio in Produzione S 1600, Vincenzo Costanzo in S2, Vincenzo Curcio in A1400, Cesare Leone in E1-1400 e Michele Mazza, gli altri protagonisti dell’evento, targati NGR.

Nella sponda opposta del bacino più meridionale della penisola, per l’edizione 23 della cronoscalata di Tivm Sud fra Giarre e Milo, risultano iscritti dalla scuderia di Tiriolo un tris di driver: per le Bicilindriche, Angelo Mercuri sarà allo start in gr.5 e Giuseppe Torcasio in gr.2. Luigi Cerva invece, correrà come di consueto in RS1400.

Francesco Romeo
as New Generation Racing

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio