Home » SIM RACING » EUROSPORT EVENTS MANDA IN TV LA NUOVA ESPORTS WTCR SERIES
ESPORTS WTCR SERIES

EUROSPORT EVENTS MANDA IN TV LA NUOVA ESPORTS WTCR SERIES

Hanno combattuto contro i simracer più forti del pianeta ed ora i piloti del WTCR si preparano per la loro personalissima sfida online Esport organizzata da Eurosport Events.

Utilizzando la piattaforma di RaceRoom Racing Experience avremo la pre-stagione di Esports WTCR Championship, un prodotto di altissima qualità TV proprio come è quello del WTCR.

Una vasta campagna promozionale in onda per sette settimane, la stessa del WTCR, varrà 3 milioni di euro come pubblicità, con un pubblico stimato di 15 milioni.

Alle spalle c’è il team di Eurosport Events che si occupa del WTCR, e la pre-stagione di Esports WTCR Championship porterà ad un passo successivo con gli esports che andrà oltre l’offerta digitale. Questo includerà produzione TV e distribuzione a livello globale, acquisizione e assistenza per sponsor e partner, promozione, servizi PR e social media.

François Ribeiro, Capo di Eurosport Events (promoter del WTCR): “Abbiamo fatto un ulteriore passo avanti cambiando direzione con questo prodotto online sulle corse che sarà unico a livello di produzione e visibilità mondiale. Abbiamo preso il controllo della situazione utilizzando le nostre risorse interne di produzione e programmazione, distribuendola a tutte le emittenti del mondo e lanciando una campagna promozionale che rispecchia ciò che facciamo nel WTCR. Daremo ai nostri piloti, team, partner e collaboratori una grande visibilità, e ai fan azione ed intrattenimento che in questo periodo senza precedenti non hanno potuto avere dal vivo”.

Sei round con un’ora di show
Eurosport trasmetterà in 54 paesi del mondo tramite i suoi accordi stilati dal Rights Syndication Department di Eurosport a Parigi, sei round di spettacolo puro da un’ora. Fra questi abbiamo RTBF (Belgio), Eurosport India, Tencent (Cina), Supersport (Africa Sub-Sahara), Three (Nuova Zelanda) e Motowizja (Polonia), con ulteriori canali che verranno annunciati prossimamente.

I programmi beneficeranno delle stesse caratteristiche di quelli reali del WTCR in collaborazione con AMP Visual. Un team di 30 persone si occuperà di trasmettere le stesse passioni ed emozioni del WTCR con le grafiche virtuali, mentre la voce di Martin Haven descriverà le azioni.

La reporter della pit-lane Alexandra Legouix intervisterà i piloti che correranno a casa propria, mentre il commentatore di Esports WTCR, James Kirk, si occuperà di tecnica delle simracing.

Come vedere e sentire i propri beniamini
Tutti i 17 piloti della serie saranno dotati di webcam e microfono in modo da poter vedere e sentire tutto delle gare. In questo modo sarà possibile ascoltare anche le interviste e i commenti fra di loro.

Durante lo spettacolo avremo anche video girati nelle case dei piloti al simulatore, con selezione dei momenti più divertenti. La produzione TV sarà impegnata invece a Parigi con 30 uomini che osserveranno le regole su distanziamento, sicurezza e salute.

Repliche sui social media
Mentre Eurosport e le altre emittenti mondiali si occuperanno delle dirette, le repliche andranno invece sui social media del WTCR con altri esclusivi contenuti disponibili.

Sei eventi, 12 gare, grande divertimento

La Pre-Stagione di Esports WTCR Championship si terrà su 14 piste virtuali secondo il seguente calendario.

14 giugno: Salzburgring (su Eurosport dalle 15;15)
21 giugno: Hungaroring (su Eurosport dalle 22;30)
28 giugno: Slovakia Ring (su Eurosport dalle 22;00)
5 luglio: Ningbo International Speedpark (su Eurosport dalle 23;00)
12 luglio: Circuito da Guia, Macau (su Eurosport dalle 23;00)
19 luglio: Sepang International Circuit (su Eurosport dalle 23;00)

Un format innovativo per Esports WTCR
Ogni round della Pre-Stagione di Esports WTCR Championship avrà 10 minuti di qualifiche e la caccia alla Superpole con gli shootout per i Top5. Gara 1 (12 minuti) partirà subito dopo utilizzando la griglia delle qualifiche combinate, mentre Gara 2 (stessa durata) sfrutterà la Top10 invertita delle qualifiche. Le auto avranno le medesime livree con cui correranno dal vivo.

Guerrieri già nella storia virtuale
Dopo essere stato il primo pilota vero a vincere in Esports WTCR, Esteban Guerrieri si presenterà con la Honda Civic Type R TCR della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport come grande favorito contro i 16 colleghi della serie, alcuni di questi già titolati.

Michelisz: “Gli Esports sono ottimi per tenersi allenati”
Norbert Michelisz nonostante il grande successo in pista, non ha mai smesso di correre anche online. Il pilota della BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team era approdato 10 anni fa al Mondiale dopo anni di videogiochi e ha centrato il titolo WTCR nel 2019. “Fin da subito ho capito che era un ottimo modo per tenersi allenati in vista delle gare reali – ha detto l’ungherese a #RaceAtHome, il programma di FIA Digital Motor Sport Magazine – Tutti i piloti online effettuano scelte molto simili a quelli veri e fare molti km virtualmente può aiutarti a capire cosa serve per il successo nella realtà”.

Ehrlahcer: “Le gare virtuali hanno tenuto in vita il WTCR”
Yann Ehrlacher, che sarà compagno di Yvan Muller in Cyan Racing Lynk & Co nel 2020, ha svelato come ha gestito i 350CV della sua Lynk & Co 03 TCR virtuale. “La versione di RaceRoom è fantastica e internamente sembra vera. A volte faticavo a ricordarmi che ero seduto a casa e non nella mia auto”, ha detto il 23enne francese.

Tutto per i fan
Organizzata per dare modo ai fan di tenersi in contatto coi rispettivi beniamini del WTCR tramite le piattaforme social della serie, il campionato Esports WTCR online con la sua Pre-Stagione su RaceRoom sarà in collaborazione con Goodyear, TAG Heuer, DHL, KW Suspensions, TrackTime e Liqui Moly. Un orologio TAG Heuer verrà invece dato al Campione e ci sarà il supporto della campagna FIA #RaceAtHome.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CIVM 2020 TCL || 8^ TAPPA || CRONOSCALATA MORANO CAMPOTENESE – TURNO C

Campionato TeamCronoFactorLive Montagna 2020, 8^ Tappa, Cronoscalata Morano Campotenese, turno C.