Home » Slalom » Fabio Emanuele: parte dallo Slalom Torregrotta-Roccavaldina l’assalto al tricolore

Fabio Emanuele: parte dallo Slalom Torregrotta-Roccavaldina l’assalto al tricolore

Il campione molisano alla vigilia dello Slalom Torregrotta-Roccavaldina, primo appuntamento di un Campionato Italiano Slalom che si annuncia combattuto e avvincente come non mai.

Pronto a portare in alto i colori del Molise come ha sempre fatto nel corso degli anni. Partirà domenica dallo slalom Torregrotta-Roccavaldina, l’assalto al titolo italiano slalom 2017 di Fabio Emanuele. Il driver della Campobasso Corse, dopo aver chiuso al secondo posto l’edizione 2016 alle spalle di Venanzio (i due sono arrivati in vetta a pari punti ma a fare la differenza è stata una vittoria in più ottenuta dal pilota campano) si presenterà sull’isola a bordo dell’Osella PA 9/90 Alfa Romeo con il chiaro intento di dare battaglia e portare a casa punti pesanti per il campionato. Quella di Torregrotta è una gara che Emanuele conosce bene e che in carriera ha già vinto cinque volte. Sull’impegnativo percorso siciliano lungo 3,5 chilometri con tredici postazioni di rallentamento, non sarà facile riuscire a conquistare il gradino più alto del podio visto il ricco elenco iscritti che conta 120 partecipanti, tutti di grande qualità. Oltre al nostro portacolori, infatti, ci saranno anche Venanzio, Vinaccia, Miglionico, Sambuco (che sono anche alcuni dei pretendenti al tricolore). Emanuele, però, dalla sua, metterà in campo una grande esperienza oltre al “piede pesante” che sempre lo ha contraddistinto.

“Si riparte dalla Sicilia e non vedo l’ora – sottolinea alla vigilia il portacolori della Campobasso Corse – abbiamo fatto le modifiche in base a quelli che sono i regolamenti e siamo in attesa anche del nuovo motore Honda che avrà 340 cavalli e venti chili in meno rispetto a quello attuale. Spero di averlo a disposizione dalla gara di Campobasso (seconda del campionato italiano) o comunque in breve tempo in modo da poterlo testare e poi utilizzare nelle altre corse in programma”. Il pensiero di Emanuele va poi alla lotta per il campionato.

“Ci sono tanti piloti validissimi – interviene il cinque volte campione d’Italia – e la lotta per la prima posizione finale si preannuncia accesissima. Anche per questo motivo sarà importante riuscire ad andare a punti”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

PILOTI PER PASSIONE: CIVM E CIS NEL 2020

Nello slalom tricolore di Melfi allo start Antonino Branca, Agostino Fallara e Gaetano Rechichi. Domenico ...