Home » Salita » Faggioli migliore in prova a Fasano

Faggioli migliore in prova a Fasano

Si apre la sfida tra Faggioli, Nappi e Merli nella 54. Fasano-Selva. Grandi prestazioni per l’attore Ettore Bassi (Osella FA30) e per il sindaco Lello Di Bari su Ferrari F430. Domani il collegamento live da TG Norba 24.

Fasano, 23 luglio 2011

Faggioli dà appuntamento sulla Selva. Con il miglior tempo in prova segnato oggi, il fiorentino Simone Faggioli (Osella FA30) segna la misura in questa prima fase della 54. Coppa Selva di Fasano, ottava tappa del Campionato Italiano Velocità della Montagna. Con il crono di 2’09”51, Faggioli si è avvicinato al suo stesso record di gara, segnato nel 2009 in 2’09”07. Un confronto decisamente interessante, che rende l’idea di quanto i 225 piloti verificati siano già entrati in accesa competizione, cercando la massima prestazione già nelle iniziali tornate di test. Tanto è vero che il Prototipo del toscano, al termine del secondo turno di prova, riportava una piccola toccata sulla fiancata sinistra. “Niente di grave, solo una innocua strisciata sulle protezioni”, ha spiegato Faggioli. “Ho spinto di più perché nel pomeriggio è stato possibile andare alla ricerca della migliore prestazione, una volta dissolto l’umido che ha rallentato tutti nella prima manche di stamattina. Se domani si manterrà lo stesso clima di oggi, conto di ripetermi nelle condizioni più favorevoli.”

In gara contro il tempo. Il tempo da battere non è solo quello che segna il cronometro: a complicare il lavoro di preparazione delle vetture si è inserito nella prima mattina di oggi un clima inatteso, con cielo coperto e qualche leggero spruzzo di pioggia. Quanto basta per rendere più accorti i piloti nel corso del primo turno di prova, durante il quale sono stati segnati tempi ben più alti rispetto al secondo turno, che si è svolto in condizioni più asciu

tte. “Conto in un ulteriore miglioramento domani mattina”, ha dichiarato il calabrese Carmelo Scaramozzino (Lola Zytek F.3000), oggi quarto assoluto in 2’17”43. “Sono già soddisfatto della prestazione di oggi, ma con temperature più alte i pneumatici potranno lavorare meglio.” Resta comunque arduo esprimere previsioni per domani, visto che dietro Faggioli altri due seri candidati alla vittoria hanno segnato ottimi tempi: si tratta del campano Piero Nappi (Osella FA30), secondo in 2’11”54 e del trentino Christian Merli (Picchio PA), terzo in 2’16”93.

Le GT affascinano e il sindaco scende in gara. Per quanto accattivanti, i Prototipi non hanno monopolizzato l’attenzione del pubblico, atteso anche stavolta in decine di migliaia di spettatori per il gran finale di domani. Un grande spettacolo è già stato anticipato dalle potenti vetture della classe GT, tra le quali è stata la Lamborghini Gallardo del veneto Antonio Forato (oggi il migliore della categoria con il tempo di 2’36”37) a proporsi come la maggiore favorita. A inseguire è l’anconetano Leonardo Isolani, che al volante di una splendida Ferrari F575 ha segnato 2’37”97. Ottima la prestazione del sindaco di Fasano, Lello Di Bari, terzo in 2’51”09 sulla sua nuova Ferrari F430.

Si accendono le speranze dei pugliesi. Il debutto di Francesco Leogrande sulla nuovissima Osella PA30 si è già rivelato più che positivo. Il fasanese, grande protagonista assoluto della passate edizioni della cronoscalata, è già alla ricerca del limite, sul percorso che conosce così bene. tanto da aver osato un pizzico in più, danneggiando un cerchio al Canale di Pirro, passaggio dove tutti cercano di abbassare il proprio crono. Leogrande, con la sola prestazione della mattina, risulta comunque 13. assoluto, in attesa di migliorare nella gara di domani. Meglio di lui ha concluso l’attore barese Ettore Bassi (Osella PA 21/S) che con il tempo di 2’28”89 ha ottenuto il 10. rilevamento assoluto. “Molto meglio la seconda manche”, ha dichiarato Bassi a fine giornata, unendosi al coro generale. “Per provare realmente la macchina ho atteso che il fondo stradale diventasse più asciutto e la prestazione del pomeriggio dimostra che il passo è quello giusto. Perciò conto di migliorare ancora nelle due salite di domani.”

Giornata dura per i Vip. Con qualche difficoltà, anche i Vip dello spettacolo hanno concluso questa prima giornata. Il migliore è risultato Jimmy Ghione, che ha tenuto alto il nome di Striscia la Notizia segnando il tempo di 3’14”56. Qualche urto di troppo ha rallentato gli altri estemporanei piloti, tutti provati da questo palcoscenico così inconsueto per loro.

Domani da radio e TV. Immagini in diretta della Fasano-Selva andranno in onda domani da TG Norba 24, che ha in programma un collegamento di 6 minuti nella fascia dalle 12:30 alle 13:00. La diretta radiofonica sarà invece realizzata dall’emittente locale Radio Diaconia, sulle frequenze di 92.7 e 94.4.

Ufficio Stampa by Press.net

A.S. EGNATHIA CORSE
Francesco Candido
Luisa Tuzza


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Il ritorno alle auto moderne per la “Cronoscalata Pieve S. Stefano-Passo dello Spino” nel 2021

Dopo il successo organizzativo della 7ª Salita Motociclistica dello Spino di fine settembre, l’autunno appena ...