Home » Salita » CIVM » FARRIS & LOLITA: AMORE A PRIMA PISTA

FARRIS & LOLITA: AMORE A PRIMA PISTA

Soli 8 giri a Sarno hanno stregato il campione sardo, che dopo il debutto al Nevegal punta a crescere sulla Lola 3000 configurata Sport, del team Dalmazia.

In amore, per una che vince l’altra perde. Dura Lex, Sed Lex. Fatale e’stato il test che Pasqualone Scaramella ha fatto fare a Sergio Farris, nelle scorse settimane. La Lola monoposto di casa, riconfigurata con dei tratti estetici e funzionali molto simili alla FA30 e delle dimensioni proprie più vicine alla Norma M20, ha catturato subito tutte ma proprio tutte le attenzioni del pilota sardo. La PA2000 EVO di casa fino a quel momento utilizzata, fra le migliori Sport due litri del circus, malgrado la sua competitività ancora altissima, non era più’ nell’apice delle sue preferenze. Ormai aveva occhi e mani, solo per Lolita. Al Nevegal il debutto in gara, con tanta emozione ma anche concentrazione per formattarsi gli automatismi di guida necessari alle nuove potenze e percorrenze.

L’analisi di Sergio Farris: La macchina e’ già straordinaria, malgrado ci sia da lavorare e possa crescere ancora tanto. Ringrazio Pasquale Scaramella per avermi dato questa possibilità, che a 34 anni significa non tanto, ma di più. Era un’occasione da non perdere. La Lola spinge tanto e sono io a dovermi ancora correlare alle sue prestazioni, soprattutto nelle curve di media percorrenza, quando il carico aerodinamico ancora non lavora al massimo delle sue quote e non ho acquisito io come guida, il giusto ritmo. Nei tornanti e nel veloce invece, sono già abbastanza efficace. Escludendo Faggioli e Merli, che restano di un livello diverso, stare da subito vicino ad altri piloti con così tanti km sulle FA30, mi restituisce fiducia per le prossime uscite. Voglio disputare tutto il Civm con Lolita, per crescere con la vettura e nei risultati. Ho tanto entusiasmo, perché fra le qualità e la sicurezza del telaio in carbonio di base e la bontà delle soluzioni adottate per renderla una Sport, penso che si possano fare grandi cose. Lolita mi ha letteralmente stregato.

Francesco Romeo

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SIMONE FAGGIOLI A CUORE APERTO

Intervista verità a Mister 24 Titoli. Schietto e diretto sul difficile duello presente, sulla sua ...