Home » Rally » Fine stagione d’effetto per Movisport: “Ciocchetto” e “Prealpi Master Show” per sei

Fine stagione d’effetto per Movisport: “Ciocchetto” e “Prealpi Master Show” per sei

Due equipaggi in lucchesia e quattro nel trevigiano, per finire il 2019 con nuove e grandi performance.

MOVISPORT finirà la stagione con un doppio impegno, uno sugli asfalti del “Ciocchetto” in Toscana, ed un altro sugli sterrati del “Prealpi Master Show”, in Veneto.

Due gare diverse per natura e ben sei equipaggi impegnati, tutti in grado di regalare nuove soddisfazioni alla griffe reggiana, sempre più riferimento nel motorsport nazionale.

Al 28° Rally “Ciocchetto Event”, che si svolgerà come consuetudine interamente dentro la tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli (Lucca), si presenteranno al via Rudy Michelini (con Spinetti) e Gianluca Tosi (con Del Barba), entrambi con una Skoda Fabia R5, entrambi in cerca del nuovo risultato d’effetto.

Reduci ambedue da un’annata stratosferica, che li ha posti sempre tra i migliori, l’uno nel tricolore rally, l’altro nell’IRCup, cercheranno di chiudere in bellezza il 2019, per far scattare la classica molla per la stagione successiva.

Occhi puntati poi sulla seconda prova della serie Raceday, il celebre “Prealpi Master Show”, a Sernaglia della Battaglia, ventunesima edizione di una gara anche quest’anno con il pieno di iscritti, 172. Tra essi vi saranno i quattro “targati” Movisport: Maselli-Arena sulla Hyundai i20 R5, coppia di lungo corso che si ricompatta per far trovare al driver di Sanremo un sempre miglior feeling con la vettura coreana che guiderà per la seconda volta dopo l’esordio al “Marche”, poi ci saranno

Piva-Franco su una Ford Fiesta R5, Bigon-Menegon sulla Skoda Fabia R5 e gli immancabili Bentivogli-Cecchi sulla loro inossidabile Subaru Impreza Sti.

Il 28° Ciocchetto Event entrerà nel vivo giovedì 19 dicembre, con l’apertura, nel tardo pomeriggio, delle verifiche tecnico-sportive, presso la Locanda alla Posta e allo Stadio de Il Ciocco, che proseguiranno fino alla prima serata. Le operazioni preliminari di verifica tecnico-sportiva proseguiranno anche nella mattina di venerdì 20 dicembre, insieme alla distribuzione dei road book. Sempre venerdì, dalle ore 9.00 alle 14.00 avranno luogo le ricognizioni del percorso, che precedono di poco la partenza della prima tappa del Ciocchetto Event, prevista per le ore 15.00 dallo Stadio de Il Ciocco. L’arrivo della prima frazione avverrà alle ore 21.45 presso Il Ciocco Parking2. Sabato 21 dicembre il via della seconda tappa, alle ore 9.30, con arrivo finale alle ore 17.15. Quattordici, in totale, le prove speciali previste, sette nella prima tappa e sette anche nella seconda, che comprendono anche un passaggio per ogni giornata sulla nuova Super Prova Speciale di 5 km.

Il 21° Prealpi Master Show si svilupperà su quattro prove speciali, una sabato 21 e tre domenica 22 dicembre. La prova di sabato, “Trofeo Casagrande” (6,30 chilometri), ricalcherà il tratto finale della prova della domenica, “Master Show” (9,18 chilometri). Il percorso di gara sarà lungo complessivamente 33,84 chilometri. Previsto anche uno shakedown del tutto nuovo: lungo 1,65 chilometri, il tratto (che non verrà cronometrato) si sviluppa lungo la strada quasi interamente sterrata che collega via Boschet a via Verdi. Dopo lo shakedown (8-13) e le ricognizioni (7-13), alle 15.30 di sabato 21 dicembre il primo concorrente scenderà dalla pedana di partenza posta davanti al municipio di Sernaglia. Alle 15.50 la prima prova speciale e poi il parco chiuso notturno dalle 16.20 di sabato alle 7.00 di domenica 22 dicembre. Le tre prove “Master Show” partiranno alle 8.20, 11.45 e 15.00: arrivo in piazza Martiri della Libertà alle 15.30.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Anche con i rally si riparte dai test

Approvate dalla Giunta Sportiva di ACI le procedure operative. La Giunta Sportiva di Automobile Club ...