Home » Salita » GABRY DRIVER: DAL KART AL CIVM

GABRY DRIVER: DAL KART AL CIVM

Dopo anni di gare a ruote basse,salto verso il Tricolore Montagna per il pilota calabro, che non poteva non esordire proprio al Reventino.

Anni spesi nei kartodromi meridionali, alla caccia dell’assale piuttosto che del camber giusto e con l’obiettivo del primato di classe regionale o dell’acuto sulle piste a lui più gradite e congeniali. Orizzonte mentale che sale ora di baricentro e si issa fino al Tricolore Montagna,da affrontare su una Peugeot 106. Un auto ormai cult, perché prodromica ed ideale,per intere generazioni di piloti, ad iniziarsi alla vita a quattro ruote alte. Una grafica accattivante, e poi grinta ma anche umiltà per il simpatico ragazzo calabrese, attento alla propria forma fisica nella misura in cui essa stessa determina pure un indubbio vantaggio alla guida. Il match di apertura del Civm nella propria Calabria non poteva non vederlo allo start, mentre al finish della sue due giorni coglieremo le sensazioni del primo week end della sua new age da “salitaro”.

Francesco Romeo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

TONINO ESPOSITO: GRAZIE A CHI CI HA VOTATO

Il patron dell’AutoSport Sorrento tributa team ed organizzatori che hanno premiato la sua quotata lista ...