Home » Salita » GABRY DRIVER SULLA CRESTA DELL’HONDA

GABRY DRIVER SULLA CRESTA DELL’HONDA

Brillante debutto conoscitivo a Luzzi sulla nuova Jap per il driver calabro, col sesto posto assoluto fra i birilli. Pronto un kit turbo per il V Tec, dopo le salite di Sortino e Gambarie.

Dopo un titolo tricolore di classe di E1-1400 sulla canonica Peugeot 106, navetta scuola e compagna di trionfi per varie generazioni di piloti, Gabry Driver ha virato nel 2018 verso una compatta con gli occhi a mandorla, dal cuore V Tec derivato dal 1800 della Integra. Il primo incontro con la Civic, ha fruttato un quarto posto assoluto ed un primo di classe nel MiniSlalom di Luzzi, con relativo primato fra tutte le vetture turismo allo start. Corroborato da una performance entusiasmante, Gabry Driver ha stilato così il suo tecno-programma a breve termine. A stretto giro un kit di sovralimentazione per la sua Honda, capace di incrementare la potenza con step a partire da 320 cv, previsto però dopo la doppia sfida della Val d’Anapo-Sortino e della Santo Stefano-Gambarie.

Due salite old style, probanti come poche altre, che risulteranno cartine di tornasole preziose per aumentare il proprio interfaccia con la nuova arma per il Civm 2018.

L’intenzione e’ di capitalizzare la maggiore conoscenza delle strade rispetto alla scorsa stagione, così da sfruttare in misura più efficace le accresciute performance tecniche disponibili.

Francesco Romeo

Foto copertina: Carmine Rovella

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

ALLA SPEED MOTOR ARRIVA VINCENZO OTTAVIANI CON LA CITROEN SAXO NELLA CLASSE 1600 DEL GRUPPO N

Un nuovo fresco ingresso nella “famiglia” della Speed Motor: arriva Vincenzo Ottaviani per arricchire ulteriormente ...