Home » Pista » F. CHALLENGE » Giancarlo Maroni vince il Varano Formula Challenge

Giancarlo Maroni vince il Varano Formula Challenge

Il giovane pilota lombardo, su Osella PA 21 JrB, conquista il gradino più alto del podio della competizione che solleva il sipario sul Campionato Italiano Formula Challenge. Seconda piazza per Pietro Giordano, il campione italiano in carica davanti a Matteo Pollini.

Con il miglior tempo fatto registrare al termine di Gara 3, Giancarlo Maroni, su Osella PA 21 JrB, vince il Varano Formula Challenge, primo appuntamento della serie tricolore in scena sulla pista dell’Autodromo Riccardo Paletti. Il giovane pilota lombardo sale sul gradino più alto del podio con due soli risultati utili maturati nell’arco della lunga e calda giornata di gara: il primo posto di Gara 3 e il secondo di Gara 2 dove a vincere era stato Pietro Giordano, secondo al traguardo finale a meno di due secondi dal vincitore. Per il campione italiano formula challenge in carica non sono bastati i due primi siglati in Gara 1 e in Gara 2 per contenere, con una Radical SR4 Suzuki fino a quel punto perfetta ma con qualche problema di aderenza nel finale, l’assalto – vincente – di Maroni. Gradino più basso del podio, primo tra le monoposto, per Matteo Pollini su Proto Pollini, secondo assoluto in Gara 1 e terzo alla fine dell’ultima tornata di giri sulla pista di Varano de’ Melgari. Si ferma ai piedi del podio la bella gara di Davide Piotti, forte ed espertissimo slalomista lombardo, quarto al volante della sua Osella PA 8/9 davanti allo svizzero David Papagna che con la sua Formula Gloria chiude le sue fatiche (per lui solo Gara 1 e Gara 2, due risultati comunque sufficienti ad entrare in classifica) sotto il muro dei dodici minuti complessivi. Lorenzo Pippa, infatti, si piazza in sesta posizione con la sua Lancia Delta Integrale, primo in Gruppo E1 Italia un tempo complessivo che sfiora i tredici minuti oltre i quali, tredici secondi dopo, si ferma il pluricampione Christian Bussandri. Per il piacentino, al via su una Peugeot 208 alimenta a metano, un risultato comunque buono per confermare il lavoro fatto sulla vettura e che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione, anche in virtù della nuova classificazione delle vetture fatta sulla base della suddivisione in Gruppi e Classi comune a tutte le altre discipline. Marco Pippa, primo in Gruppo SS con la sua Lancia Delta Evo 1, sigla l’ottavo tempo davanti alle Peugeot di Gruppo E1 Italia: prima la 106 di Enrico Trolio; seconda la 207 di Carlo Alberto Allieri. Alessandro Ferrari, undicesimo assoluto, conquista la vittoria in Gruppo A su Renault Clio; Marco Canola, su Peugeot 106, quella in Gruppo N. Raul Emanule Giora, il più veloce tra le Racing Start con una Volkswagen Lupo precede di una posizione in classifica Ferdinando Bove, sul gradino più alto delle Gruppo BC al volante di una Fiat Giannini.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Formula Challenge sarà il 16 settembre in occasione del Terra d’Otranto Challenge Race.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Maroni Jr vince il Challenge del Lupo

Il giovane pilota lombardo vince l’ottava edizione della competizione in scena sul circuito di castelletto ...