Cronoscalate

Giornata di verifiche al Trofeo Vallecamonica

Manca Faggioli e così il pronostico è meno scontato. Sabato 12 alle 9.00 e alle 14.00 il via alle prove ufficiali con premiazioni alle 20.00


La vigilia di un evento sportivo vive inevitabilmente sulle attese e sui pronostici. Fino alla sera del 10 settembre era abbastanza facile prevedere che l’undici volte campione italiano (e nove volte europeo) Simone Faggioli, avrebbe dettato legge sul percorso che da Malegno conduce a Borno e che vale per il 45° Trofeo Vallecamonica. La defezione del driver toscano ha però sparigliato le carte, anche se il trentino Christian Merli ha rilevato a tutti gli effetti il ruolo che era di Faggioli. Se dunque Merli è favorito, c’è da scommettere che si svilupperà davvero una grande sfida per la conquista dei due gradini del podio che rimangono. Ne è convinto Fausto Bormolini (Reynard K02), primo un anno fa, che indica in Tiziano Riva (Reynard 92), in Luca Tosini (Osella FA 30) e in Paride Macario (Osella PA 30), i tre rivali con i quali presume si dovrà confrontare per salire sul podio.

Per domenica, nel pomeriggio, sono però annunciati scrosci di pioggia. A quel punto gli equilibri si potrebbero modificare per le diverse tipologie di auto: Bormolini e Riva guidano una monoposto a ruote scoperte, mentre Tosini e Macario corrono con due prototipi. Sono auto dall’approccio diverso quando l’aderenza viene a mancare. Ecco le premesse di un’edizione sicuramente interessante della cronoscalata camuna, dove non sono mancati forti elementi di novità a cominciare dal nuovo logo della corsa. Al termine delle verifiche tecniche e sportive, sono stati 111 i concorrenti ammessi tra le moderne (sebbene uno sia sub judice) e 31 i concorrenti in gara per la sezione storica. Nella serata di venerdì 11 settembre a Malegno c’è stata la cerimonia di premiazione del concorso artistico “Una corsa nella leggenda” in collaborazione con il Nostalgia Club e con Salvatore e Roberto Salvetti. Hanno partecipato le scuole Primarie e Secondarie dei comuni coinvolti dalla corsa camuna. In tema di premiazioni, il secondo appuntamento è per le 20.00 di sabato a Borno, quando saranno premiati i migliori tempi delle prove ufficiali. E’ un’altra delle novità del 45° Trofeo Vallecamonica.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker