Home » Salita » Giovanni Loffredo: Il FIA Hillclimb Masters conclude un 2018 da 10 e lode

Giovanni Loffredo: Il FIA Hillclimb Masters conclude un 2018 da 10 e lode

Apparizione positiva per il pilota Salernitano Re D’Italia ART Giovanni Loffredo, impegnato al FIA Hillclimb Masters che quest’anno è andato in scena in Italia, nello stupendo scenario della città di Gubbio.

L’esperto Campano della Tramonti Corse ha ben impressionato nel raggruppamento di appartenenza, dimostrando una netta crescita nel fine settimana, dopo l’ottima stagione disputata nel CIVM con il titolo Italiano conquistato qualche settimana fa. Emozioni intense nel corso dell’ottima manifestazione venuta fuori, anche grazie ad una grande organizzazione e ad un tributo ai piloti da ricordare da parte del pubblico e non solo.

Con una sola salita al sabato, il Salernitano non ha comunque deluso le aspettative svolgendo un ottimo lavoro nella giornata di domenica, con tre salite che hanno di fatto inserito Loffredo davanti a tante vetture di raggruppamento superiore di ogni nazione. In questo caso la Mini Cooper JCW della DP Racing, con il regolamento del Masters è stata inserita nel gruppo OPEN TCGT, con il pilota Loffredo che ha mostrato i denti a vetture con preparazioni superiori, vista la presenza anche di vetture E1 e non solo. Alla fine della manifestazione Giovanni Loffredo è risultato nella top 20 del raggruppamento di appartenenza, a testimonianza di una gara ben affrontata.

Giovanni Loffredo: “Concludere la stagione con un evento del genere, per noi è motivo di grande orgoglio. Siamo partiti con la voglia di goderci a pieno questa festa e rappresentare al meglio il TEAM Italia, straordinaria inoltre la cornice tra sabato sia sul percorso e alla presentazione delle nazionali, e sia domenica in gara. Fantastico ricevere così tanto calore dai presenti a bordo strada, è stata un’esperienza veramente di alto livello. Questa gara è stata sicuramente il giusto premio per noi e per tutti quelli che hanno creduto nel nostro progetto di questa annata straordinaria. Come non ringraziare Re D’Italia ART, nostro instancabile Partner che è stato al nostro fianco. La DP Racing con il patron Claudio De Ciantis per averci fornito una signora auto e Roberto Paolucci e LM Tech di Maurizio Lombardo per il loro instancabile lavoro, che ci hanno consentito di esprimerci al massimo e coronare una stagione fantastica.”

Foto: Acisport

Ufficio Stampa Giovanni Loffredo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

IL PRESIDENTE DELLA SPEED MOTOR, TIZIANO BRUNETTI, STILA IL BILANCIO 2018 DELLA VELOCITA’ IN MONTAGNA

“UN’ALTRA ANNATA AD ALTI LIVELLI CON LE COPPE DI CLASSE IN CIVM E I TITOLI ...