Home » Salita » Gli operatori turistici del Bondone a fianco della gara

Gli operatori turistici del Bondone a fianco della gara

Ad meno di un mese dalla Trento – Bondone, nella classifica generale del Civm regna l’incertezza. Le quattro gare fin qui disputate sono state appannaggio di quattro diversi piloti, ovvero Christian Merli, Francesco Leogrande, Simone Faggioli e Michele Camarlinghi, ma chi ha raccolto i migliori piazzamenti complessivi è stato il velocissimo driver trentino, che così, grazie alla propria abilità nel condurre la leggera Radical Proto e al forfait del campione italiano Simone Faggioli a Vittorio Veneto, Erice e Verzegnis, si trova sempre al comando della classifica del campionato italiano. Mentre in altre regioni italiane i motori rombano, nella sede della Scuderia Trentina la macchina organizzativa lavora senza sosta per allestire la 62ª edizione della gara più importante del circuito. Immutato il percorso, la cui lunghezza, unica nel circus delle corse in salita, non viene toccata per preservarne il fascino nonostante il grandissimo impegno richiesto dall’opera di presidio di 17,4 chilometri, la prima novità dell’edizione 2012 riguarda il nome del direttore di gara, che torna ad essere trentino dopo la lunga gestione affidata al Alberto Riva: si tratta di Giampaolo Rossi.
In quanto alle vetture presenti, l’obiettivo degli organizzatori è quello di riuscire a garantire i soliti numeri importanti, nonostante le difficoltà economiche che sta attraversando il mondo dei motori. Se le prime tre competizioni stagionali (a Vittorio Veneto, Monte Erice e Caltanissetta) avevano fatto segnare un preoccupante calo degli iscritti, la Verzegnis – Sella Chianzutan con i suoi 208 verificati ha invece rappresentato una boccata di ossigeno. A soffiare nelle vele della Trento – Bondone ci sono anche gli albergatori della montagna di Trento, i quali, affezionati all’evento che la promuove, hanno confezionato una serie di sconti e promozioni riservate a chi domenica 1 luglio acquisterà il biglietto di ingresso al percorso di gara, il cui costo è da anni fermo a 10 euro.

Il Noleggio Sci Degasperi praticherà uno sconto del 10% sul noleggio di mountain bike; l’Hotel Le Blanc uno sconto del 10% su tutti i servizi (bar, ristorante, wellness, trattamenti); l’Hotel Montana un ingresso gratuito al centro benessere nonché un’offerta speciale per panino, bevanda e caffè nel giorno della gara; l’Hotel Alpine Mugon un ingresso gratuito al centro benessere; Il Bondonero uno sconto del 10% su tutte le consumazioni; Trento Funivie sconti sugli abbonamenti giornalieri nella prossima stagione invernale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Nessuna nuova restrizione per l’organizzazione e l’effettuazione delle manifestazioni automobilistiche iscritte nel Calendario Nazionale ACI

Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre conferma tutte le ...