CIAR

GR YARIS RALLY CUP ALLA RESA DEI CONTI AL RALLY DI MONZA CON IL RECORD DI ISCRITTI: 16 VETTURE AL VIA

Ultima prova stagionale per la terza edizione del trofeo, che giunge in uno dei templi dell’automobilismo mondiale con le classifiche tutte aperte, per un finale che si annuncia incandescente.

Segnato il record assoluto di iscritti con le GR Yaris, con qualche “nome” nuovo e due nuove presenze straniere, tra tutte spicca del neo-Campione del Mondo WRC3, il 25enne finlandese Roope Kohronen.

Roma, 28 novembre 2023 – Una gara che vale una stagione, l’ultimo appuntamento della GR Yaris Rally Cup. L’ultima prova del trofeo torna laddove si concluse nel 2021, alla prima stagione, all’autodromo di Monza, che ospiterà anche l’ultima prova dei Campionati tricolori di rally, quello assoluto ed anche il “terra” in una due giorni, l’1 e 2 dicembre, misti terra/asfalto.

Riflettori decisamente puntati sulle vicende della GR Yaris Rally Cup, che intanto chiude la stagione con il botto, con ben 16 vetture iscritte e con qualche nome nuovo che si affaccia in una sfida che assegnerà il titolo sul filo di lana, visto che tutte le classifiche previste sono aperte a molte soluzioni. Proprio il finale di stagione che si immaginava, che si voleva, per vedere la GR Yaris e i loro interpreti anche sotto i riflettori della classifica assoluta, come accaduto sovente, in questa terza stagione di sfide.

L’ultima gara svolta, il celebre “Sanremo” di inizio ottobre aveva rimescolato ulteriormente le carte in tavola,  generando una classifica incerta, che ha lasciato tutto aperto appunto fino a quest’ultimo appuntamento nell’autodromo brianzolo, uno dei templi del motorsport mondiale.  Nessuno dormirà sonni tranquilli, alla vigilia: il romano di Pomezia Simone Di Giovanni adesso è solo al comando con tre punti sul rodigino Jacopo Facco e otto sul siciliano Salvatore Lo Cascio. Poi, quarto è Tommaso Paleari, quinto il Campione uscente Thomas Paperini, che dopo un avvio fulminante ha trascorso una opaca fase centrale del confronto, ma che certamente si ricorderà del suo successo monzese del 2021, quando la competizione era valida per il mondiale WRC.

Atteso ad una prova di forza anche il savonese Fabrizio Andolfi, certamente rinfrancato dalla vittoria al “Sanremo” che ne ha rialzato le quotazioni dopo un avvio di stagione sfortunato, così come vorrà rivalutarsi al meglio anche Enzo Mattiauda, vincitore della seconda prova stagionale di Alba ed anche il toscano di Pistoia Alex Ciardi, trofeista della prima ora e vincitore dell’edizione di esordio del monomarca, nel 2021, anche lui in debito con la “dea bendata”.

Vi sono anche delle new entry “di nome”, a partire dal neo-Campione del Mondo WRC3, il 25enne finlandese Roope Kohronen, all’ancora più giovane Mattia Zanin, 22enne trevigiano di Conegliano, uno dei giovani di più belle speranze della filiera italiana, quest’anno visto impegnato nell’Eurorally due ruote motrici. Saranno entrambi dei riferimenti, con Zanin che proprio nel weekend appena passato ha regalato alla GR Yaris il primo podio assoluto, terminando il 1° Rally Città di Scandicci-Colli Fiorentini, in Toscana, al terzo posto assoluto, anche in questo caso duellando ad armi pari con vetture di categoria Rally2.

Aperta anche la situazione nella “under 25”, con Facco inseguito dal giovanissimo Mattia Scandola, certamente deciso a capitalizzare l’esperienza di un’intera stagione di crescita e nella “promotion” Di Giovanni dovrà guardarsi da Mattiauda, il quale a sua volta sente il classico fiato sul collo dallo stesso Scandola.

L’evento si svolgerà completamente all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza, con un percorso che comprenderà il 44% delle prove su asfalto, sfruttando anche la pista vera e il 56% su terra, sulle strade interne che furono utilizzate anche per le due edizioni valide per il FIA World Rally Championship disputate nel 2020 e 2021. Il confronto inizierà venerdì 1 dicembre con le prime quattro prove speciali: partenza alle 13:00 e chiusura alle 19:50. Sabato 2 dicembre la seconda tappa, con altre sei prove speciali e arrivo dalle 16:00.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio