Home » Slalom » REGIONALI » GRAN FINALE TRAPANI CORSE

GRAN FINALE TRAPANI CORSE

Tre vittorie in sequenza per Gimmy Ingardia, che con sette successi stagionali è stato il boost nel bilancio del team siculo, al secondo posto finale fra le scuderie e con vari scettri di classe e di gruppo a curriculum.

Un crescendo rossiniano, uno splendido crescendo, figlio anche di un setting della Ghipard finalmente ottimale. Nella fase finale di questo suo brillante 2019, Gimmy Ingardia si è portato nella sua Mazara del Vallo tre splendide vittorie: Slalom di  Alcamo, Città Iblea e Cammarata, da aggiungere ad un 2° assoluto ad Avola. Sette i suoi successi annuali, che hanno generato un utile molto importante per il team occidentale-siculo. Da scrivere in maiuscolo grassetto anche i risultati di Vincenzo Fazio in S7, che con la sua Renault R5 Turbo ha conquistato un eccellente posto 10 assoluto ad Alcamo. Fazio convertirà la sua compatta francese in esecuzione E1ITA 1600 per correre anche in salita, nell’anno che verrà. Il veloce Claudio Bologna è stato rallentato da problemi fisici, fortunatamente messi alle spalle e ad Alcamo ha colto un 3° posto assoluto consistente, che aggiunge tanti ottani alla sua psiche in chiave 2020.

Il bilancio dell’attività in salita si è basato sui grandi acuti di Martina Raiti, che ha messo a segno in CIVM la coppa di classe CN 1600, la vittoria in TIVM SUD del Gruppo CN e della relativa divisione 1600 e la 2° piazza finale in Under 25. Ed ancora, il plurimo titolo vinto nel campionato siciliano, nella Under 25, in CN 1600 e nella graduatoria femminile. Un palmares stagionale quindi eccezionale per la giovane ma ambiziosa driver di Buseto Palizzolo, sempre più incisiva a bordo della sua Osella PA21/S.

Altro sceriffo stagionale è stato Salvatore Reina, che ha scritto nella bacheca di casa il titolo TIVM SUD di E2SC 1400 ed il Campionato Siciliano della stessa divisione, sulla sua Elia ST09.

Soddisfazioni vivide che sono arrivate anche nel campionato siciliano slalom, con Girolamo Ingardia vincente in E2SS 1150 e secondo assoluto nella generale. Girolamo Reina ha invece fatto sua la RS 1600, mentre Antonio Gentile ha vinto in E2SH 1400.

Meno assidua degli anni scorsi la presenza alle gare del presidente Nicola Incammisa, a causa anche del rialzo tecnico della vettura effettuato a metà stagione. Il veterano di Custonaci è risultato comunque 7° nell’Assoluta Slalom e quarto nella classe E2SC 1600. Niente male per un 70enne imprenditore, dai frequenti ed importanti impegni aziendali. Grande grinta mostrata anche all’Avon Super Master, dove il Capitano della Trapani Corse ha girato su un passo molto interessante, in un habitat per lui desueto come la pista di Sarno.

Riconferma preziosa inoltre del secondo posto nel campionato siciliano slalom, bis del risultato 2018, dopo il terzo posto centrato invece nel 2017. Trapani Corse quindi, che è arrivata sempre sul podio dalla sua fondazione, datata tre stagioni fa.

Francesco Romeo
As Trapani Corse

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Lavori in corso per il 4° Slalom di Salice

Dopo l’incontro operativo tra gli organizzatori di top Competition, Associazione Ufficiali di Gara Zancle ed ...