PISTA

GRANDE FINALE DI STAGIONE PER JACOPO GUIDETTI A BURIRAM NELLA THAILAND SUPER SERIES

Al proprio debutto nella serie asiatica, il giovane portacolori JAS Motorsport si mette subito in luce chiudendo a ridosso del podio al volante della Honda NSX GT3 Evo


Il week-end natalizio è stato particolarmente impegnativo per Jacopo Guidetti, presente sul circuito di Buriram (Thailandia) nella prova conclusiva della Thailand Super Series. Il 19enne pilota lombardo ha infatti avuto modo di tornare a bordo della Honda NSX GT3 Evo del team Vattana Motorsport nel round che ha chiuso la stagione 2021 della serie asiatica, grazie all’opportunità offertagli da JAS Motorsport nell’ambito del suo percorso di crescita all’interno del Driver Development Programme.

Grazie all’esperienza accumulata nel corso dell’anno nel Campionato Italiano Gran Turismo e nella tappa monzese dell’International GT Open, Guidetti ha fornito un valido contributo alla scuderia thailandese ed al compagno di squadra Phuakkarawut Dechathorn, esprimendosi su alti livelli nel corso del fine settimana e ricevendo i complimenti da parte di tutto il team. Alla propria prima esperienza estera e su un tracciato per lui sconosciuto, Jacopo si è messo al lavoro con la consueta dedizione sin dalle prime giornate di test, andando alla scoperta di una realtà per lui inedita e fornendo ai tecnici preziose indicazioni per ottimizzare il bilanciamento della vettura.

Le tre gare, andate in scena tra Sabato 25 e Domenica 26 Dicembre lungo i 4554 metri del circuito thailandese, hanno visto il duo Guidetti-Decathorn autore di una costante escalation prestazionale. Nella prima manche l’equipaggio del Vattana Motorsport ha chiuso in P7, con Jacopo nella veste di prezioso uomo-squadra durante il secondo stint a proteggere la posizione dell’altra vettura del team, impegnata nella lotta per il titolo. Partito dalla terza fila in gara-2, Guidetti è stato autore di un ottimo spunto al via che lo ha proiettato in terza piazza, prima di rendersi autore di uno splendido sorpasso che gli ha consentito di cedere la vettura al compagno di squadra in seconda posizione. Un piccolo problema tecnico nel corso del pit-stop ha poi fatto perdere secondi preziosi all’equipaggio, che ha chiuso in quinta piazza sotto la bandiera a scacchi. Il round thailandese si è poi chiuso nella giornata seguente con un’ottima quarta posizione, che ha visto nuovamente Guidetti nella veste di protagonista e autore di ottimi riscontri cronometrici.

“Sono davvero grato a JAS Motorsport e al team Vattana Motorsport per avermi concesso questa opportunità – sottolinea Guidetti – grazie alla quale ho potuto maturare preziosa esperienza in un contesto per me totalmente inedito. Si trattava per me della prima esperienza all’estero in ambito GT e devo dire che ho imparato moltissimo, cercando di mettere a disposizione del team il feedback raccolto nel corso dell’anno sulla Honda NSX GT3 Evo. Il bilancio del week-end è sicuramente positivo, anche se probabilmente avremmo potuto raccogliere un bilancio ancora migliore, visto che un piccolo guaio alla frizione durante i pit stop ci ha impedito di conquistare un piazzamento sul podio nelle ultime due gare. Il team è rimasto molto contento e mi sono davvero sentito accolto nel migliore dei modi: adesso cercheremo di capire le opportunità che ci saranno in chiave 2022 poiché sarei molto felice di ripetere questa fantastica esperienza. Nel frattempo auguro a tutti uno splendido anno nuovo, dando appuntamento in pista per una nuova stagione che possa essere ricca di emozioni!”


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker