CIR

GRANDI NUMERI PER ART MOTORSPORT 2.0 ALLA PRIMA TRICOLORE DEL CIOCCO: PRESENTI CON BEN 11 PORTACOLORI

La scuderia di Cerreto Guidi, pronta a farla da protagonista alla gara in lucchesia, che prevede 167 iscritti. Parte la stagione  di vertice di Paperini-Fruini, iscritti al “tricolore asfalto”. Delusione per il forfait forzato di Luca Artino, in quarantena preventiva per Covid.


Grande fermento, in casa ART Motorsport 2.0, per l’avvio tricolore del 44° Rally del Ciocco e Valle del Serchio, questo fine settimana in quello che sarà un appuntamento da grandi firme, 167 equipaggi iscritti ed il meglio del rallismo italiano in gara. La compagine di Cerreto Guidi si presenta in forze, alla gara, con ben 11 portacolori, 7 equipaggi completi e 4 copiloti, con i fari puntati sull’esordio nel palcoscenico del tricolore “asfalto” di  Thomas Paperini e Simone Fruini, con la Skoda Fabia R5 di MM Motorsport.  Parte dunque la stagione nella massima serie nazionale di rally della coppia pistoiese, che già quest’anno ha all’attivo un risultato di vertice, il terzo posto assoluto al “Carnevale” di un mese fa, ottimo training per i successivi impegni.

Art Motorsport 2.0 non potrà invece contare sulle prestazioni di Luca Artino e Andrea Gabelloni, i quali non potranno essere al via della gara con la Skoda Fabia R5, di MM Motorsport anche in questo caso, per problemi personali del pilota, in quarantena preventiva per Covid, rimandando il debutto stagionale probabilmente al Rally della Valdinievole e Montalbano del prossimo maggio.

Al via del Ciocco altri equipaggi in grado di dire la loro in un contesto decisamente competitivo anche nella parte riservata alla coppa di VI zona (CRZ), che avvia qui il proprio cammino stagionale, peraltro con il coefficiente maggiorato di 1,5:

Sicuramente occhi puntati su Lorenzo Nesti – Umberto Butelli al debutto con la nuova Ford Fiesta rally4 e ci saranno poi Federico Rossi-Christian Panzani (Renault Clio R3C), Lorenzo Bonuccelli-Mirko Luisotti (Renault Clio RS N3),


Michael Lombardi – Simone Carli (Peugeot 205 rally A5), Dario e Donato Iozzia (Fiat Seicento sporting A0); e sarà alla sua seconda esperienza rallistica dopo l’esordio al “Carnevale” Andrea Petta, con alle note Michelangelo Mancini (Peugeot 208 R2).

Quattro i co-driver in gara: Ronny Celli copilota di Mauro Lenci (Skoda Fabia R5) nel CIR cerca il risultato d’effetto con un driver d’eccezione quale è l’esperto e blasonato lucchese, David Demari sarà al fianco di Andrea Simonetti (Renault Clio R3C), Gianluca Martinelli sarà a legger le note a Michele Marchi su una Renault Clio RS e Martina Fresolone partirà con Luca Del Testa (Fiat 600 kit A0).

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker