Home » Pista » PERONI RACE » GRUPPO PERONI RACE, A VALLELUNGA SI RIACCENDONO I MOTORI

GRUPPO PERONI RACE, A VALLELUNGA SI RIACCENDONO I MOTORI

OLTRE 100 LE VETTURE IN PISTA. DOMENICA RADUNO AUTO D’EPOCA NEL PADDOCK

Roma. Dopo la pausa estiva, riprendono nel fine settimana del 21 e 22 settembre all’autodromo di Vallelunga a Campagnano di Roma le competizioni targate Gruppo Peroni Race. Sul circuito intitolato a Piero Taruffi si cimenteranno i protagonisti dei campionati Coppa Italia Turismo, Novecento GT Race Cup, Master Tricolore Prototipi, Entry Cup, Campionato italiano Autostoriche con l’attesa 300 chilometri. L’ingresso per il pubblico alle tribune sarà libero con la possibilità, domenica, di assistere pure al raduno d’auto d’epoca nel paddock. Da segnalare, inoltre, la sfida ciclistica tra piloti il venerdì alle 18.30 che vedrà una selezione di protagonisti dei diversi campionati cimentarsi in una gara in bicicletta sulla distanza dei tre giri sul tracciato “corto” di Vallelunga, replicando la riuscita iniziativa del precedente round di luglio a Misano Adriatico.

Per la Coppa Italia Turismo, trofeo nazionale con classe riconosciuta TCR, il round di Vallelunga è il penultimo stagionale. Accesissima la lotta per il titolo che vede in Prima divisione i piloti nelle prime tre posizioni di classifica, raccolti in appena cinque punti. In testa c’è Daniele Cappellari (Volkswagen Golf GTI TCR – Crc) che, a quota 45, stacca di due lunghezze Jacopo Guidetti (Audi RS3 LMS TCR – Bf Motorsport) e di cinque il campione in carica, Edoardo Barbolini (Audi RS3 LMS TCR – Bf Motorsport). Tra i sicuri protagonisti il rientrante Enrico Bettera (Audi RS3 LMS TCR – Pit Lane Competizioni), pilota di grande esperienza pronto a mettersi in gioco per la vittoria di gara al pari del compagno di squadra Raffaele Lissignoli (Cupra TCR – Pit Lane Competizioni) e delle due Honda della Mm Motorsport, affidate ad Alessio Aiello e Luigi Bamonte. Tra le TCR DSG da segnalare il rientro di Andrea Argenti (Audi RS3 LMS TCR DSG – Bf Motorsport) che incrocerà i guantoni, tra gli altri, con il veloce Giulio Valentini (Cupra TCR DSG – One Motorsport) e il costante Alessandro Revello (Cupra TCR DSG – Ten Job). Prima gara insieme per Vincenzo Montalbano e Mauro Guidetti, quest’ultimo papà di Jacopo, in lizza su Cupra TCR DSG Bf Motorsport. Debutto per Giulio Bellucci (Volkswagen Golf GTI TCR DSG – Faro Racing). Tra le vetture non TCR, si annuncia ancora una volta acceso il confronto tra Federico Borrett (Bmw M3 E36 – Borrett Team) e Alberto e Riccardo Fumagalli (Bmw M3 E90 – Gruppo piloti forlivesi). In Seconda divisione Mimmo Cevasco (Volkswagen Fun Cup – Target Motorsport) cercherà di mettere punti preziosi in carniere in chiave campionato, contrastato in primis da Stefano Tassi (Bmw M3 E36) e dal rientrante Antonio Marsilia (Renault Clio Rs Racing Start Plus). Qualifiche sabato 21 settembre alle 10.35, sessione da 25 minuti con gara 1 alle 16.55 su analoga durata. Domenica 22 settembre alle 12.15 gara 2, sempre sui 25 minuti di durata.

Riccardo De Bellis (Porsche 991 GT3 Cup – Zrs) si presenta a Vallelunga da capoclassifica nella Novecento GT Race Cup, insidiato in primis da Nicola Sarcinelli (Porsche 991 GT3 Cup – Gruppo piloti forlivesi) che, in questo ultimo scorcio di stagione, dovrà contare solo sulle proprie forze, dopo il ritiro del compagno Andrea Sapino. In bagarre per le posizioni di testa anche Alessandro Poli e Matteo Rovida, entrambi in quota Zrs su Porsche 991 GT3 Cup, e Alessandro Mazzolini (Porsche 991 GT3 Cup – Gruppo piloti forlivesi). Potenzialmente competitivi pure Davide Scannicchio (Porsche 991 GT3 4.0 – Zrs) e Franco Cimarelli (Porsche 997 3.6 – Fc Racing). Qualifiche sabato 21 settembre alle 14.10, sessione da 25 minuti. Domenica 22 settembre gara alle 10.20, durata 50 minuti.

Assegnato il titolo 2019 a Walter Margelli (Norma M20 FC Cn2 – Cms) nella precedente tappa di Misano Adriatico, il Master Tricolore Prototipi arriva a Vallelunga con diversi piloti pronti a contendersi la vittoria di gara. A dar filo da torcere a Margelli, anzitutto il campione 2018 Michele Liguori (Osella Pa21 Cn2 – Scuderia Vesuvio) sempre molto competitivo, al pari di Massimo Ciglia (Tatuus Py012 Cn2). Al solito nutrita la pattuglia Cms che, oltre al fresco vincitore di campionato, schiererà Lorenzo Matteini (Norma M20 FC Cn2 – Cms) e Gianluca Cecchini (Norma M20 FC Cn2 – Cms). Da tenere d’occhio anche le Wolf GB08 Cn2 di Emotion Motorsport per Renato Leporelli e Arduino Giretti. Ad arricchire la varietà tecnica della griglia di partenza le Ligier di Paolo Frullini (Js49 Cn2 – Granducato Corse) e Luigi Bruccoleri (Js53 – Autosport Sorrento). In lizza per il successo Claudio Francisci (Lucchini Bmw E2/SC3000), determinato a ben figurare sulla pista di casa, al pari di Ranieri Randaccio (Lucchini Bmw Cn4 – Sci) e Massimo Wancolle (Osella Pa21 E2SC/2000). Sabato 21 settembre qualifiche al via alle 10.05, sessione da 25 minuti e gara1 alle 16.15 sulla durata dei 20 minuti. Domenica 22 settembre gara2 alle 11.35, sempre sulla durata dei 20 minuti.

Nella Entry Cup, riservata alle Renault Twingo, il capoclassifica Paolo Tartabini cercherà l’affondo per staccare in maniera decisiva Giuseppe Marech e Manuel Marech che inseguono, rispettivamente, in seconda e terza posizione. A Giuseppe e Manuel si affiancherà un terzo Marech, Luca pronto a gettarsi nella mischia con altrettanta passione. Grandi attese per il giovane sloveno Nik Stefancic che, dopo tre podi nelle ultime quattro gare, proverà a puntare al bersaglio grosso. Sempre della partita l’altro competitivo pilota sloveno Jaka Marinsek e il costante Antonio Dino Dragani. Da segnalare il ritorno per la gara di casa di Vittorio Zazza e il debutto di Salvatore Bellanca e Marco Cecchini. Sabato 21 settembre alle 14.40 le qualifiche, sessione di 20 minuti. Domenica 22 settembre gara 1 alle 9.40 e gara 2 alle 17.55, entrambe sulla durata dei 20 minuti.

Grande varietà tecnica e partecipazione numerosa per l’attesa 300 Chilometri valida per il Campionato italiano Autostoriche. La prova assegnerà punteggio doppio ai fini della classifica per il titolo 2019. In 1° Gruppo proveranno a dettare il ritmo Vito Truglia – Gilles Giovannini (Tvr Griffith 400), contrastati anzitutto da Marco Guerra – Franco Mischis (Alfa Romeo Giulia Sprint GTA) con Graziano Tessaro (Abarth 1000 TC) e Carlo Boido – Mimmo Giovannetti (Mini Cooper S), nel ruolo di potenziali terzi incomodi. In 2° Gruppo si annuncia una bella battaglia tra le Porsche 911 di Matteo Denti-Paolo Marzatico- Filippo Denti, Walo Bertschinger – Dario Tosolini,  Andrea Damiani-Renato Benusiglio-Mario Sala. Nutrita anche la pattuglia di Alfa Romeo GTV 2000 con sugli scudi Roberto Lonardi-Romolo Raimondi-Marco Milla, Marco Andreini, Alberto Bergamaschi – Stefano Caprotti. Tra i sicuri protagonisti, tra gli altri, Loris Antonio Papa (Fiat 128) e Roberto Chiaramonte Bordonaro – Salvatore Barraco (Alpine A110), senza dimenticare Massimo Guerra – Giovanni Serio (Alfa Romeo Giulia Sprint GTA) e le Bmw 2002 Ti di Andrea Castronovo – Massimiliano Del Nibbio e Salvatore Limuti – Marcello Incerti. In 3° Gruppo punta a fare da lepre l’equipaggio Massimo Ronconi – Giovanni Gulinelli (Porsche 930). Competitivi si annunciano , tra gli altri, Andrea Tessaro (Fiat X1/9) e Cosimo Turizio – Francesco Turizio (Fiat 128 Coupè) oltre alla terna Fabio de Beaumont-Blumax-Lucio Peruggini (Alfa Romeo GtAm). In partita, inoltre, Toby – Graziano Grazzini (Opel Kadett Gte), Giovanni Bassi (Alfa Romeo GTV6), Silvio Gentilini-Roberto Piatto-Luca Zanella (Fiat Ritmo 75). In 4° Gruppo si rinnova il duello tra le Ford Sierra Cosworth di Emiliano Gerardi e Gianni Giudici-Claudio Giudice, a loro volta in lotta per la vittoria con Enrico Rondinelli – Cesare Rondinelli (Porsche 911 Carrera 2) e Giovanni Ambroso – Bruno Jarach (Bmw 323). Sabato 21 settembre, qualifiche alle 11.45 con sessione da 40 minuti. Domenica 22 settembre, gara al via alle 14.25 sulla distanza dei 73 giri, con limite di durata di 150 minuti.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

MM Motorsport

Luigi Bamonte conferma il suo 2020 con MM Motorsport grazie a Caseificio Salernitano

Il gentleman driver milanese sarà al via con una Honda Civic Fk8 TCR. Grazie al ...