CIGT

GT ITALIA | Carrie Schreiner affianca Antonio Fuoco e Sean Hudspeth sulla Ferrari 488 GT3 di AF Corse

La 22enne tedesca sarà al via anche della serie Sprint in coppia con il pilota singaporeano, campione in carica GT3 Pro-Am Endurance.


Ci sarà Carrie Schreiner su una delle due Ferrari 488 che l’AF Corse schiererà nella 19^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. La 22enne tedesca nella serie Endurance dividerà l’abitacolo con il cosentino Antonio Fuoco, campione in carica GT3 Endurance e pilota del Ferrari Driver Academy, e Sean Hudspeth, laureatosi nel 2020 campione GT3 PRO-AM Endurance.

La Schreiner sarà impegnata anche alla serie Sprint, che disputerà in coppia con il 27enne pilota singaporeano, che così ha ufficializzato la sua partecipazione alla serie tricolore: “Sono molto contenta di entrare a far parte del mondo delle corse Ferrari e gareggiare in entrambe le serie GT italiane che anno dopo anno stanno diventando sempre più prestigiose. Sono grata ad Amato Ferrari per avermi dato questa possibilità e non vedo l’ora di iniziare al più presto i primi test in pista. Ringrazio anche Manfredi Ravetto per aver permesso tutto questo”.

Nonostate la giovane età, la carriera della Schreiner evidenzia già importanti tappe. Dopo 5 anni di Kart fino al 2014, la pilota tedesca ha partecipato a due edizioni della F4 ADAC e ad una stagione della British F4, passando poi nel 2017 alle serie GT con due stagioni  nell’Asian Lamborghini Super Trofeo a cui ha fatto seguito nel 2018 il VLN Endurance Championship. Le ultime due stagioni hanno visto la partecipazione della Schreiner all’ADAC GT Master con un’Audi R8 LMS GT3 e il quarto posto assoluto, oltre alla vittoria nella classe GT Cup, con la Ferrari 488 Challenge della S.R.&R. alla recente 6 Ore di Roma.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker