Home » Pista » CIGT » GT ITALIA ENDURANCE: Dopo la pausa estiva si riprende a Vallelunga

GT ITALIA ENDURANCE: Dopo la pausa estiva si riprende a Vallelunga

In questo fine settimana sul tracciato romano si disputerà la terza prova della serie riservata alle gare di durata con una sessantina di piloti iscritti al volante di 20 vetture.

Sarà il tracciato di Vallelunga ad ospitare in questo week end la terza prova del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance, la serie riservata alle gare di durata. Al via della gara di 3 ore ci saranno 56 piloti al volante di 20 vetture delle classi GT3, GT Light e GT4, con ingresso libero per il pubblico

GT3

Dopo le gare di Monza e Misano, la classifica generale è ancora molto corta con Postiglione-Mul-Frassineti (Lamborghini Huracan-Imperiale Racing), vincitori sul tracciato romagnolo, al comando con cinque punti di vantaggio su Comandini-Johansson (BMW M6 GT3), primi nella gara inaugurale di Monza. A Vallelunga i portacolori di BMW Team Italia-Ceccato Motors Racing Team ritroveranno il britannico Alexander Sims, già in equipaggio nell’ultimo appuntamento di Misano.

Diverse novità caratterizzano la classe maggiore che ospita new entry e alcuni ritorni. Tra questi ultimi quello di Alessandro Balzan, grande protagonista di numerose edizioni della serie tricolore, che sulla Ferrari 488 dell’Easy Race andrà ad affiancare Marco Cioci e Lorenzo Veglia, terzi in classifica a cinque punti dalla vetta, e quello del 18enne belga Charles Weerts, già presente nell’ultima gara di Misano, che farà coppia con il connazionale Mike Den Tandt al volante dell’Audi R8 LMS di Audi Sport Italia. La new entry riguarda, invece, la Ferrari 488 del team tedesco Rinaldi Racing che sarà affidata ai russi Rinat Salikhov e Denis Bulkatov e al sudafricano David Perel, quest’ultimo già presente nel campionato italiano nella stagione 2015.

La pattuglia delle Ferrari 488 sarà completata dagli equipaggi Fisichella-Gai-Villeneuve (Scuderia Baldini), Di Amato-Vezzoni (RS Racing) e Mann-Cressoni-Nielsen (AF Corse), mentre i colori Lamborghini, oltre che dai capiclassifica Postiglione-Mul-Frassineti, saranno rappresentati anche da Perolini-Gersekowski-Zonzini (Imperiale Racing) e Cazzaniga-Cazzaniga-Pirri (LP Racing).

Completano l’elenco iscritti della classe maggiore le due Mercedes AMG GT3 dell’Antonelli Motorsport di Colombo-Linossi-Palma e Moiseev-Rovera-Agostini, equipaggi  pronti a recuperare posizioni in classifica dopo i buoni risultati nella serie Sprint.

GT LIGHT

Un nuovo arrivo è previsto anche nella GT Light, quello della Ferrari 458 Italia della PMA Motorsport che sarà affidata a Maurizio Ceresoli e al giapponese Satoshi Tanaka che se la dovrà vedere con le due Lamborghini Huracan Super Trofeo dei leader della classifica Gian Piero Cristoni e Mattia Michelotto (Antonelli Motorsport), a Vallelunga in equipaggio con Emil Skaras, e Paolino-Demarchi (Iron Lynx) che per l’occasione saranno affiancati dall’inglese JM Littman, al suo debutto nella serie tricolore.

GT 4

Ancora più incerta è la lotta nella GT4 con cinque piloti a pari punti in vetta alla classifica provvisoria. Accanto alla BMW M4 di Fascicolo-Guerra-Fontana (BMW Team Italia), dopo la gara di Misano al vertice della classe entry level è salita anche la Porsche Cayman dell’Autorlando di Ghezzi-Chiesa, piloti che per l’occasione saranno affiancati da una vecchia conoscenza della serie tricolore: Fabio Babini. Staccati di appena sette lunghezze, ci sono in classifica altri cinque piloti, pronti ad una prestazione di rilievo sul tracciato romano. Forti della vittoria a Misano, Gnemmi-Nera-Peri (Porsche Cayman-Ebimotors) tenteranno il bis, così come Luca Magnoni e il norvegese Aleksander Schjerpen (Ginetta G55-Nova Race), trionfatori nella gara inaugurale di Monza. Al via della terza prova della serie Endurance, infine, sarà schierata anche la Maserati Gran Turismo della V-Action con Pajuranta-Becagli-Bernazzani.

PROGRAMMA

Il terzo week end stagionale della serie Endurance si aprirà venerdì 13 settembre con il  primo turno di prove libere in programma dalle 10,15 alle 11,15, a cui seguirà, nella stessa giornata, la seconda sessione dalle 14,30 alle 15,30. Sabato sono in programma il terzo turno di prove libere dalle 9,05 alle 10,05 e le tre sessioni di prove ufficiali dalle 15,20 alle 16,25, che determineranno la griglia di partenza della gara di tre ore in programma domenica alle ore 14,30. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Alessandro Zanardi sarà il protagonista assoluto del gran finale Endurance al Mugello

Il pilota bolognese salirà sulla BMW M6 GT3 di BMW Team Italia, opportunamente modificata, affiancando ...