Home » Pista » CIGT » GT ITALIA, Imola: Pole di Fisichella (Ferrari 488) e Baruch (Audi R8 LMS)

GT ITALIA, Imola: Pole di Fisichella (Ferrari 488) e Baruch (Audi R8 LMS)

Nelle altre classi miglior tempo di Magli (GT3L), Perullo e Valente (SGTCup), Merendino e Di Benedetto (GT Cup), Cressoni e Marchetti (GT4).

Sono di Giancarlo Fisichella (Ferrari 488) e Bar Baruch (Audi R8 LMS) le prime due pole della 16^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo.

Nella prima sessione di prove, valida per la griglia di partenza di gara-1 in programma oggi pomeriggio, il portacolori della Scuderia Baldini 27, con il tempo di 1’40.679, ha preceduto per appena 26 millesimi di secondo lo svizzero Marcel Fassler (Audi R8LMS). Sullo schieramento di partenza, alle loro spalle andranno a schierarsi Daniel Zampieri (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport) e Daniel Mancinelli (Ferrari 488-Easy Race), davanti alle due Lamborghini Huracan di Andrea Palma (Petri Corse Motorsport) e Martin Vedel (Antonelli Motorsport). Nella GT3L, con il tempo di 1’44.035, si è imposto Marco Magli (Ferrari 458 Italia-Easy Race), nella Super GT Cup Alessandro Perullo (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport) con il crono di 1’43.045, nella GT Cup Michele Merendino (Porsche 991-Island Motorsport) con 1’48.868 e, infine, nella GT4, Matteo Cressoni (Ginetta G55-Nova Race) con 1’53.646.

Nel secondo turno di prove un fantastico Bar Baruch ha portato la R8 in cima alla classifica dei giri veloci con il tempo di 1’40803, precedendo Lorenzo Veglia (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport). I due piloti andranno ad occupare la prima fila della griglia di partenza della gara in programma domani pomeriggio, davanti a Stefano Gai (Ferrari 488-Scuderia Baldini 27) e Giacomo Altoè (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport), mentre dalla terza fila scatteranno Albero Cerqui (BMW M6 GT3- BMW Team Padova) e Giacomo Barri (Lamborghini Huracan-Petri Corse Motorsport). Nella GT3L, ha bissato il miglior tempo della prima sessione Marco magli (1’43.449), nella Super GT Cup ha ottenuto il best lap di 1’42.569 Alain Valente (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport),  nella GT Cup si è imposto Davide Di Benedetto (Porsche 991-Island Motorsport) che ha fatto fermare i cronometri a 1’47.946, mentre nella GT4 Alessandro Marchetti (Ginetta G55-Nova Race) ha siglato il miglior tempo con 1’55.218.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Ecco l’edizione 2019 del Campionato Italiano Gran Turismo

Dopo le anticipazioni in occasione dell’ultimo round di Monza, al Mugello sono state presentate le ...