CIGT

GT ITALIA, MISANO | Nelle libere-1 Fuoco-Huspeth (Ferrari 488 GT3 Evo) su tutti

L’equipaggio dell’AF Corse ha preceduto le due Audi R8 LMS di Ferrari-Agostini e Mancinelli-Postiglione. OK per Pavlovic-Fischbaum (GT Cup) e Magnoni-Di Fabio (GT4).


E’ di Antonio Fuoco e Sean Hudpseth (Ferrari 488 GT3 Evo) il miglior tempo nella prima sessione di prove libere disputate questa mattina al Misano World Circuit, dove è in corso il 2° round del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. I portacolori dell’AF Corse, con il tempo di 1’33.356, hanno preceduto le due Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Ferrari-Agostini (1’33.402) e Mancinelli-Postiglione (1’33.412), la Ferrari 488 GT3 Evo di Daniele Di Amato (1’33.436) e la Lamborghini Huracan di Ghiotto-Frassineti (1’33.568).

Le due Ferrari 488 GT3 Evo del Kessel Racing hanno ottenuto il sesto e settimo tempo con gli equipaggi Cuhadaroglu-Fumanelli (1’33.960) e Earle-Schirò (1’34.036), seguite dalla vettura gemella del RAM Autoracing di Lippi-Filippi (1’34.044), dalla lamborghini Huracan (LP Racing) di Perolini-Cecotto (1’34.356) e dalla Honda NSX (Nova Race) di Guidetti-De Luca (1’34.383).

Il best lap della GT Cup (1’36.428) è andato a Milos Pavlovic e Michael Fischbaum, al volante della Lamborghini Huracan ST del Bonaldi Motorsport, davanti alla vettura gemella del team Best Lap di Pegoraro-Mugelli (1’37.039) e alla Porsche 991 4.0 di Berton-Riva (Krypton Motorsport) che ha fatto fermare i cronometri a 1’37.387.

Mercedes AMG su tutti nella classe GT4, grazie al milgior tempo di classe (1’41.630) da parte di Luca Magnoni e Fabio Di Diego (Nova Race) che hanno preceduto la Porsche Cayman (Ebimotors) di Di Giusto-Pera (1’43.751) e Neri-Fascicolo (1’44.052). Sfortuna, invece, per La Mazza-Nicolosi (Porsche 91 4.0-Krypton Motorsport) subito out per la rottura della frizione.


Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker