Home » Pista » BLANCPAIN GT » GT WORLD CHALLENGE | CALENDARI COMPLETI PER EUROPA, ASIA E AMERICA

GT WORLD CHALLENGE | CALENDARI COMPLETI PER EUROPA, ASIA E AMERICA

Dopo aver aperto la sua stagione il 6-8 marzo al Circuit of the Americas, GT World Challenge America Powered by AWS sarà anche la prima a riprendere con la gara al Virginia International Raceway.

Seguiranno gli eventi a Sonoma Raceway (7-9 agosto), Road America (28-30 agosto), Watkins Glen (18-29 settembre) e Indianapolis Motor Speedway (2-4 ottobre), quest’ultimo che si svolgerà a fianco Intercontinental GT Challenge.

Il GT World Challenge Europe sarà il prossimo a scendere in pista, con l’evento di Imola seguito da Misano (7-9 agosto), Nürburgring (5-6 settembre), Magny-Cours (11-13 settembre), Zandvoort (25-27 settembre) e Barcelona-Catalunya (9-11 ottobre). La Total 24 Hours of Spa, è in programma dal 22 al 25 ottobre. La stagione europea si conclude sul Circuito Paul Ricard, con la tradizionale gara di sei ore il 13-15 novembre.

La stagione del GT World Challenge Asia inizierà a Sepang il 12-13 settembre prima di dirigersi a Shanghai (17-18 ottobre) per la sua prima gara di endurance di tre ore. Un secondo round cinese seguirà il 31 ottobre-1 novembre, con il circuito che dovrebbe essere annunciato a breve. Infine, la serie asiatica metterà in scena l’evento decisivo della stagione, a Sepang il 5-6 dicembre.

Tutti e 18 i round verranno trasmessi in diretta e per intero sul sito ufficiale del campionato e attraverso le sue piattaforme di social media.

Stephane Ratel, fondatore e CEO del gruppo SRO Motorsports: “Sono molto orgoglioso di presentare il calendario AWS per il 2020 e desidero ringraziare coloro i quali che lo hanno reso possibile. Il formato del campionato si allinea con la nostra tabella di marcia, che diventa una delle principali priorità di SRO. Il motorsport è in una fase importante, con le questioni ambientali che rappresentano la sfida principale per l’industria. Incoraggiando i produttori a supportare i concorrenti locali che guadagnano punti per un campionato mondiale, GT World Challenge Powered by AWS riflette i cambiamenti in atto. I concorrenti rimangono all’interno delle proprie regioni, con conseguente riduzione dei viaggi e nessuna logistica transcontinentale, che sappiamo avere un’impronta ecologica significativa. Questo mi dà grande fiducia nel concetto mentre andiamo avanti e sono lieto di dare il benvenuto a Lamborghini, insieme a Mercedes-AMG e Ferrari. Il supporto di tre importanti marchi internazionali dimostra la forza della GT World Challenge promossa da AWS e siamo molto grati per il loro impegno. Con un programma completo in atto, ora non vediamo l’ora di gareggiare emozionanti in ciascuna delle nostre serie continentali e una tremenda battaglia per il titolo globale “.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

RATON RACING RIENTRA NEL GT INTERNAZIONALE E LANCIA LA SFIDA PER LA 24 ORE DI SPA NELLA CLASSE AM

Il team Raton Racing ritorna in pista. Dopo essere stata costretta a rivedere i programmi ...