Home » Rally » GUAGLIARDO DOMINA IL TIRRENO HISTORIC RALLY

GUAGLIARDO DOMINA IL TIRRENO HISTORIC RALLY

IL PILOTA-PREPARATORE PALERMITANO (PORSCHE 911/SC), IN COPPIA COL FIDO FRANCO GRANATA, SVETTA IN TUTTE LE PROVE SPECIALI AGGIUDICANDOSI AGEVOLMENTE LA TERZA EDIZIONE DELLA GARA MESSINESE DISPUTATA IN NOTTURNA

Seppur al debutto sui selettivi asfalti del Messinese e alla prima uscita stagionale, Domenico “Mimmo” Guagliardo si è aggiudicato agevolmente il 3° Tirreno Historic Rally, appuntamento ammantato dal fascino della disputa in notturna e valido per il Trofeo 4^ zona (Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia, Sardegna) e per il Campionato Siciliano Rally Autostoriche. È stato un vero e proprio assolo quello dell’eclettico pilota-preparatore palermitano che, assistito alle note dal fido Francesco Granata e pur chiamato a testare una rinnovata Porsche 911/Sc, ha svettato in tutte le otto prove speciali effettivamente disputate delle nove in programma (la frazione d’apertura è stata annullata per un incidente), recitando il ruolo di battistrada dallo start fino alla bandiera a scacchi e guadagnando tanto la vittoria assoluta quanto la vetta del 3° Raggruppamento.

«Innanzitutto, dedico la vittoria a mia madre, attualmente ricoverata in ospedale e che raggiungerò quanto prima. Ringrazio, altresì, tutta la squadra per l’impegno profuso e la scuderia Island Motorsport, sempre presente» – ha commentato Guagliardo all’arrivo – «In merito alla prestazione vera e propria, invece, abbiamo registrato risposte eccellenti per quel che riguarda sospensioni, telaio e regolazioni varie alla ciclistica; un po’ meno soddisfatti delle modifiche apportate al motore che, pur facendo il suo, non ha reso come sperato alla vigilia. Dobbiamo lavorarci ancora un po’, ma rimaniamo fiduciosi perché ha un potenziale molto elevato».

Archiviata la gara nel migliore dei modi, il team capitanato da Guagliardo si rilancerà nell’agone agonistico in occasione del 24° Rally Alpi Orientali Historic, round doppiamente valido per le serie europea e italiana di specialità e in scena in Friuli dal 29 al 31 agosto prossimi.

Classifica finale 3° Tirreno Historic Rally

Guagliardo-Granata (Porsche 911/Sc) in 51’09”5; 2. Di Lorenzo-Cardella (Porsche 911/Sc) a 2’19”8; 3. Spinnato-Mellina (Porsche 911/Sc) a 4’35”7; 4. Guarducci-Bazzani (Bmw M3) a 5’02”5; 5. Galletta-Marino (Renault 5 Gt Turbo) a 5’23”3; 6. Palmisano-Averna (Bmw 2002 TI) a 5’35”1; 7. Romano-Speciale (Lancia Beta Montecarlo) a 9’15”2; 8. Marino-Marino (A/112 Abarth) a 12’20”1; 9. Ferreri-Polizzi (Fiat 850 Special) a 25’47”7.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

RALLY DI SPERLONGA: AUTOSPORT SORRENTO TORNA ALLE ORIGINI

Mario Gargiulo, anche lui figlio del vivaio della factory sorrentina, sarà al via della gara ...