Home » Salita » I PILOTI ISCRITTI AL CEM SCARTANO FALPERRA
I PILOTI ISCRITTI AL CEM SCARTANO FALPERRA

I PILOTI ISCRITTI AL CEM SCARTANO FALPERRA

Impossibile gareggiare sotto il diluvio


Un terzo appuntamento dell’ European Hill Climb Championship, sarà sicuramente ricordato per la scelta unanime dei piloti iscritti al Cem di non schierarsi allo start, viste le terribili condizioni del tracciato a causa dei continui temporali.

Christian, una valutazione concorde tra i piloti dell’Europeo

“Vero. Abbiamo deciso assieme di non schierarci al via, viste le condizioni della cronoscalata. Vi sono torrenti d’acqua e fango che attraversano il tracciato di gara e soprattutto continui temporali. Sabato è stata annullata Gara 1. Noi piloti ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo rinunciato alla gara. Sarà un appuntamento che verrà scartato. Spiace per gli organizzatori, ma non possiamo correre a 250 chilometri orari su un percorso in queste condizioni. Rimane una piccola soddisfazione: l’aver staccato il miglior tempo nelle prime prove, quando l’asfalto era umido”.

Merli, ora si gareggia 45ª Subida al Fito in Spagna


“Infatti, domani sistemiamo la nostra Osella FA30 e ci trasferiamo per affrontare il 4° appuntamento della stagione in programma domenica prossima”.

La corsa spagnola

A meno di modifiche dell’ultima ora, il regolamento spagnolo prevede due manche di prove ufficiali e Gara 1 al sabato, mentre domenica mattina una terza sessione di prove ed a seguire le due gare. Il tracciato è lungo 5,300 chilometri

Il fine settimana portoghese

Sabato, con fondo umido, Merli stacca il miglior tempo nella prima manche di prove in 2’09,862 alla media di 144,150 chilometri orari. Alle sue spalle Faggioli con la Norma M20 FC a 0,115. Subito la seconda salita di prova, dove la pilota locale Angela Vilarino, sotto la pioggia, è prima, seguita dal toscano della Norma. Merli è terzo. Terza manche di prove, sempre sul bagnato. Faggioli, Macario e Merli. Diluvia allo start di Gara 1. Incidente ad Andrea Bormolini senza conseguenze per il pilota. IL tracciato è sporco, insidioso e la salita viene giustamente annullata. Ieri Gara 2. Temporale sul tracciato ed oltre il 90 per cento dei driver iscritti al Cem rimane ai box. Un messaggio forte per far comprendere che in condizioni estreme è troppo pericoloso gareggiare.


Il calendario CEM

17/4 – 44ª Col Saint Pierre (Francia), 24/4 – Rechbergrennen (Austria), 8/5 – 37ª Rampa Internacional da Falperra (Portogallo), 15/5 – 45ª Subida al Fito (Spagna), 5/6 -Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca), 26/6 – 55ª Coppa Paolino Teodori (Italia), 10/7 – Limanowa (Polonia), 17/7 – 33ª Dobsinsky Kopec (Slovacchia), 31/7 – Glasbachrennen (Germania), 21/8 – 73ª Course de Côte de Saint Ursanne (Svizzera), 4/9 – 22ª GHD Ilirska Bistrica (Slovenia), 18/9 – 35ª Buzetski Dani (Croazia).

1 Commento

  1. https://www.facebook.com/speedysalvador/ – A todos os amantes das subidas de montanha, deixo o vídeo on-board da última subida de prova Race 3, do vencedor da prova, o prestigiado piloto Pedro Salvador, para que todos possam comprovar que existiam condições de segurança.No Sábado, sim, deveria ter-se interrompido a prova no final do dia.Penso que os plilotos mais rápidos do Europeu exageraram na reacção e mostraram que têm dois pesos e duas medidas.Que dizer da prova Saint Ursanne les Rangiers (Suiça), em que em 2015 subiram em condições muito mais graves de chuva?A arte da condução também se faz à chuva e os pilotos têm que se adaptar.Tenho saudades do Franz Tchagger, Giulio Regosa, Irlando Pasquale, entre outros que nunca se recusaram a correr à chuva.Esta modalidade é das mais perigosas do mundo e os pilotos nunca estão em condições de segurança.Quando se tem medo deve abandonar-se a modalidade.Nesta edição, o melhor piloto foi o português, no seu modesto norma MC20.O título do jornal deveria ser: Piloto Portugês, Pedro Salvador impoem-se aos pilotos do Europeu”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

L’ALFONA CHE VERRÀ

L’ALFONA CHE VERRÀ

A Sarno, secondo posto fra Turismo per la feroce compatta di Luigi Sambuco. Altre due ...