REGIONALI

Il 3° Slalom Roccella – San Cataldo vetrina di campioni

Alla gara nissena organizzata da Passione & Sport, prenderanno parte  i più titolati specialisti tra i birilli. Si comincia domani 17 Aprile con la consegna degli accrediti e con le verifiche tecnico sportive, domenica 18 dalle ore 9.00 il via alle le tre manche di gara al meglio delle quali sarà proclamato il vincitore a cui sarà assegnato il “Trofeo Onofrio Giancani”. Assicurata la diretta streamig


La terza edizione dello Slalom Roccella – San Cataldo, organizzata da Passione e sport in partnership con la Banca di Credito Cooperativo  di San Cataldo sarà una gara fra campioni.

Partirà col numero 1 sulle fiancate della sua Radical SR 4 1.6 con i colori della TM Racing il messinese Emanuele Schillace che di campionati assoluti regionali e under ne ha vinti tanti ed è stato l’ultimo a trionfare sulle strade di San Cataldo nel 2019, l’anno scorso causa pandemia non si corse. Per Schillace sarà il debutto stagionale.

Arriva dal secondo posto conseguito la scorsa settimana a Caltagirone, il giarrese Michele Puglisi suo compagno di Scuderia alla Tm Racing anche lui sull’apprezzata Radical SR 4. Ad arricchire la classe regina della E2SC con un’identica vettura anche per il presidente della Trapani Corse, Nicola Incammisa che proverà a contrastare i giovani avversari grazie alla sua esperienza. Disporrà invece della versione Prosport della Radical sotto le insegne della Viemme Corse il siracusano Antonio Lastrina.

Spicca nella categoria 1400 di E2SC il nome di Fabio Lenares che sarà al via della corsa nissena sul suo proto auto costruito.


Fra le monoposto assolo in classe 1600 per il saccense Antonino di Matteo che con la sua Gloria C8 Suzuki della Catania Corse nel 2019 a San Cataldo giunse terzo. Con la stessa vettura ma 1400 di cilindrata sarà al via in E2SS un altro alfiere della Trapani Corse, Claudio Bologna mentre nella 1150 ci sarà il ritorno in gara ancora di un trapanese, Salvatore Arresta al volante della Gloria B5 Suzuki e il debutto assoluto in monoposto di Marco Segreto, anche lui proveniente da Sciacca su Formula Ghipard.

Con le vetture da Turismo fra i campioni da sottolineare la presenza dell’instancabile Ignazio Bonavires su Peugeot 106 mentre fra I piloti locali spiccano il nome di Rino Giancani, figlio del compianto Onofrio cui è intitolata la gara e di Maurizio Anzalone sempre presente alla gara di casa con la Renault Clio Rs 2000 di E1 Italia

La 3° edizione dello Slalom Roccella – San Cataldo aprirà la Coppa di 5°Zona Aci Sport, e avrà coefficiente 1,2 per il Campionato Siciliano di cui è la terza prova, Il percorso di gara individuato sulla S.S 122, sarà caratterizzato da 13 postazioni di birilli, che rallenteranno la corsa delle vetture.

Domani la distribuzione degli accrediti  e le verifiche tecnico sportive sono  previste dalle ore 14.30 presso l’Associazione Disabili San Cataldo, domenica  le tre manche con il via alla prima vettura alle ore 9.00. Al fine di garantire la visibilità per andare incontro alle esigenze degli appassionati, che non potranno essere sul percorso di gara è stata prevista una diretta streaming sui canali social dell’organizzazione.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker