Home » Rally » RALLY NAZIONALI » IL 36° RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO anticipa di una settimana: il 2 e 3 maggio
RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO

IL 36° RALLY VALDINIEVOLE E MONTALBANO anticipa di una settimana: il 2 e 3 maggio

La decisione di Jolly Racing Team e Laserprom015 scaturita dalla rimodulazione della prima parte del calendario regionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

La nuova data è stata definita a seguito di un confronto con la Direzione Nazionale dello Sport Automobilistico-ACI SPORT, insieme ad ACI Pistoia ed Abeti Racing, la gara che ha dovuto anticipare il proprio svolgimento a seguito dello spostamento della gara tricolore del Ciocco.

La gara, oltre a cambiare il proprio format in “RallyDay” aggiunge “Montalbano” al proprio nome, segno tangibile del legame con un territorio limitrofo alla Valdinievole, ricco di storia e risorse.

La nuova faccia della gara voluta per il contenimento dei costi per chi corre, concentrata come logistica e come sviluppo di percorso, che possa dare modo di correre ad un ampio respiro di equipaggi.

Rimane la “sostanza” di prove speciali di alto livello tecnico.

Larciano (Pistoia), 17 marzo 2020 – Inevitabile cambio di data per il 36° Rally della Valdinievole, previsto all’origine per il 9-10 maggio, anticipato al fine settimana precedente, quello del 2 e 3 maggio.

La decisione Jolly Racing Team e Laserprom 015 è scaturita dalla obbligata rimodulazione del calendario Toscano di rallies a seguito dell’emergenza epidemiologica nazionale da COVID-19, un’urgenza che ha costretto molti eventi ad essere rimandati ad altre date.

A seguito appunto dello spostamento del Rally del Ciocco, prima prova del Campionato Italiano, ricollocato al 18-20 giugno, è stato anticipato il Rally degli Abeti e dell’Abetone al 16-17 maggio (all’origine previsto nella nuova data assegnata al Ciocco), per cui si è reso necessario anticipare di una settimana l’evento per non creare disagio ad entrambi gli eventi.

Si evidenzia la importante collaborazione avuta da ACI SPORT, da ACI Pistoia (il rally della Valdinievole e Montalbano sarà la prima gara del Campionato Provinciale ACI Pistoia) ed anche da Abeti Racing: tutti hanno lavorato con equilibrio e coerenza cercando di limitare al massimo i disagi.

L’EVENTO RINNOVATO SULLA SCORTA DELLA TRADIZIONE CON IL NOME “ALLUNGATO”

C’è anche una “variazione sul nome della gara. Una variazione importante: “Montalbano”, territorio limitrofo alla Valdinievole. La gara “tocca” anche i colli che guardano Vinci e la provincia di Firenze, aggiungere il nome nel rinnovato “marchio” della gara è segno tangibile del voler abbracciare un territorio ampio, luoghi ricchi di storia e risorse d’ogni genere. La conferma dunque che l’evento guarda anche alla promozione dei luoghi che attraversa,  favorendone pure la ricaduta economica per l’indotto turistico-alberghiero.

Un solo giorno di gara, due distinte prove speciali da ripetere tre volte, partenza da Lamporecchio ed arrivo a Larciano, il 3 maggio. Ecco i caratteri salienti del che quest’anno Jolly Rally Team e Laserprom015 propone con la formula “RallyDay”, quindi con un format di gara e di logistica più snello, con due sole prove speciali da ripetere tre occasioni.

Un cambio “di pelle” ma non di sostanza, per una delle gare più apprezzate e longeve in ambito toscano, assai gradita anche da concorrenti da fuori regione, una modifica sostanziale dettata dal voler andare incontro a chi corre proponendo, in un momento in cui è difficile trovare risorse economiche importanti, un rally evidentemente appetibile ad un ampio respiro di equipaggi. Poi, quanta più partecipazione la gara avrà, quanta anche più gente arriverà sul territorio, andando a suffragare l’ideale essere oltre che sport anche veicolo di promozione turistica e di ricaduta economica sul territorio. Perciò l’organizzazione ha deciso di dare una virata decisa all’evento proponendolo appunto in un format certamente più snello come logistica ed anche come lunghezza di percorso, da corrersi in un solo giorno.

Il programma di gara prevede al sabato 2 maggio le verifiche sportive e tecniche ed anche lo “shakedown”, il test con le vetture da gara, previsto su un tratto di una delle due “piesse” in programma. La gara, come già accennato sarà interamente alla domenica, su un totale di sei prove speciali.

Quartier generale sempre a Larciano, nelle funzionali strutture del Ready Center, partenza da Lamporecchio ed arrivo a Larciano (conferma della notevole sinergia con le Amministrazioni locali), completano il programma del “Valdinievole” 2020, pronto ad accendere le sfide per confermarsi una delle competizioni su strada più avvincenti, per proseguire la tradizione che dura dal 1985.

La passata edizione vide la vittoria dei lucchesi Pierotti-Milli, con una Skoda Fabia R5.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE

IL 38° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

L’incertezza data dal non conoscere i tempi di riapertura agli eventi sportivi a causa dell’emergenza ...