Home » Salita » CIVM » Il 55° Trofeo Lugi Fagioli nel mirino di Xeo Group – Gretaracing Motorsport

Il 55° Trofeo Lugi Fagioli nel mirino di Xeo Group – Gretaracing Motorsport

Due settimane dopo, non si è spento l’entusiasmo della Gretaracing Motorsport – XEO Group per i risultati raccolti in quel di Belluno; ed è sulle ali di questo entusiasmo che il team spera di raccogliere gli stessi risultati, questa volta a Gubbio (PG), nel 55° Trofeo Luigi Fagioli.

In RS 1.4, MARTUCCI ANGELO va a caccia di un altro podio e, perché no, di una vittoria pesante in ottica campionato italiano e Trofeo italiano salita zona Nord. Questa volta i favori del pronostico non sono per lui, visto ciò che è accaduto lo scorso anno, con la chiusura anticipata per incidente del suo campionato e vista la probabile partecipazione di Nicola Merli, vincitore delle ultime due edizioni. Ma dalla sua, però, avrà il tifo dei ragazzi della Scuderia Città di Gubbio, e la loro assistenza sul campo, in quanto si ripresenterà con la stessa macchina eugubina, 106 XSi 1300 cc, che gli ha consentito di vincere al Nevegal 2 settimane fa.

In RS TURBO PLUS, TAGLIENTE VITO, mattatore al Nevegal con 2 manches perfette, cerca l’allungo in classifica.  Avversario di sempre dovrebbe essere Giacomo Liuzzi su Mini JWC. Sul velocissimo tracciato di Gubbio la 308 GTI non dovrebbe avere problemi visti i cavalli in più a disposizione ed il passo più lungo delle Mini. Per cui i favori del pronostico sono per Vito, ma con l’incognita di una macchina nuova su questo tracciato, anche se al Nevegal ha funzionato alla grande.

In RS CUP, dovrebbe esordire la velocissima ANNAMARIA FUMO al volante della 308 Cup, con l’obiettivo di togliersi un po’ di ruggine e fare bene sul velocissimo tracciato eugubino. Nuova classe di appartenenza per la sua 308, con la speranza di vedere alla partenza altra auto. Obiettivo: vittoria di classe e coppa dame.

In N 1.6, infine, ROCCO ERRICHETTI, risolti i problemi elettrici alla sua 106 S16, che lo hanno fermato in gara 2 al Nevegal, cercherà di portare a casa due vittorie di manches, e di cogliere l’opportunità di andare in testa alla classifica di classe. Anche per Errichetti  il “Luigi Fagioli” dell’anno scorso è stato abbastanza caotico, soprattutto in gara 2, complice un acquazzone pomeridiano, a metà manche, che ha sparigliato le carte. Per cui si spera in un weekend senza sorprese meteo. Ancora sconosciuti i possibili avversari di classe e di gruppo che correranno questo weekend, ma di sicuro non dovrebbero mancare.

Il programma del 55° Trofeo Fagioli prevede al Venerdi 21/08  le verifiche con il nuovo format, molto più snello, Sabato 22/08 a partire dalle 9.30 le manches di ricognizione e Domenica 23/08, dalle 9.00 il via a gara 1.  Ricordiamo, gara chiusa al pubblico, con il paddock non più sito all’interno del centro di Gubbio,  ma nella zona del campo sportivo.  Questo per le nuove disposizioni Covid19. L’organizzazione ha previsto la diretta streaming dell’evento.

Maxi Car Racing

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

SIMONE FAGGIOLI A CUORE APERTO

Intervista verità a Mister 24 Titoli. Schietto e diretto sul difficile duello presente, sulla sua ...