Home » Salita » Il Dragone ATS torna in pista con una nuova macchina da corsa leggera e davvero potente

Il Dragone ATS torna in pista con una nuova macchina da corsa leggera e davvero potente

Fedele alla sua storia e alle sue origini, ATS Corsa, la nuova divisione di ATS Automobili, fa ritorno sui circuiti con una nuova auto completamente sviluppata dall’azienda: la RR Turbo.

Come il significato del suo simbolo, il Dragone, l’ATS Corsa ha seguito i principi di conoscenza, potenza e forza per creare la sua nuova vettura.

Pura e per l’uso in pista la RR Turbo è dedicata a tutti quei piloti e Team che sono alla ricerca delle performance elevate e di un prodotto dal prezzo più accessibile, equipaggiata ad una componentistica di prim’ordine. I clienti infatti potranno beneficiare di dischi carboceramici con pinze ricavate dal pieno ultraleggere ATS-Sicom, sospensioni pushrod a triangoli sovrapposti con ammortizzatori Tractive elettroattuati e regolabili da touch display in plancia, gomme Michelin, schermo AIM, cambio elettroattuato con comandi paddle shift al volante e Tablet in consolle collegato alle in-car camera per registrazioni e riprese in streaming delle proprie sessioni in pista.

La ATS RR Turbo rappresenta sicuramente una vera nuova opportunità per poter competere da protagonisti nei circuiti internazionali.

Progettata completamente nel reparto di Design&Engineering di ATS Automobili la RR Turbo si distingue immediatamente per la bellezza delle sue fluide ed originali linee tipiche delle migliori GT italiane e per la cura dei dettagli, valori tipici della tradizione italiana e di ATS Automobili.

Oltre ai partner ufficiali di ATS Corsa del calibro di Michelin Motorsport, Sicom, Nardi Personal, D-Factory e Dtales, i fornitori tecnici di prim’ordine quali Tractive Suspension, Teknogear, 3MO Performance, Atech ed AIM hanno fornito il loro supporto per lo sviluppo della RR Turbo.

Le prestazioni sono nei dettagli

La RR Turbo è un’arma da pista e dimostra che a volte la matematica è un’opinione. ATS Corsa esprime le sue idee con i numeri anziché con le semplici parole: 600 cavalli per 780 kg, rapporto peso potenza di 1,30 kg/cv, passo di 2.400mm per 1.900mm di carreggiata e 1.030 di altezza. Quella che vista da fuori sembra una sportiva GT è in realtà un’auto nasconde numeri degni dei migliori prototipi. Un’auto da corsa attraente ed efficace, la RR Turbo è stata sviluppata attorno all’idea di unire i benefici di avere le prestazioni di una vera sport prototipo con una leggera carrozzeria ad alta deportanza.

La RR Turbo è ingegnerizzata attorno ad un telaio tubolare in cromo molibdeno di soli 40 kg (senza roll-bar), e primo nel suo genere in quanto fonde la più comprovata tecnologia per l’uso in pista con il concetto innovativo del telaio monoscocca. I tubi dello chassis sono saldati in modo da formare una vasca centrale che unita al roll-cage omologato FIA, garantisce un elevato coefficiente di rigidità raggiungendo massimi livelli di sicurezza. Tale costruzione permette di avere un interno spazioso e confortevole adatto anche a persone di alta statura.

La RR Turbo cela sotto la carrozzeria un layout inaspettato per una GT. Difatti proprio come negli sport prototipi e nelle auto da Formula, il motore ed la trasmissione sono uniti da una campana in ergal ricavata dal pieno, e fanno da supporto per le sospensioni, gli ammortizzatori, l’alettone e lo scarico.

Il cuore pulsante della RR Turbo è il suo affidabile quattro cilindri in linea turbocompresso di derivazione Honda. Sviluppato da ATS Corsa con una costruzione Closed deck, è caratterizzato da specifici pistoni forgiati, testata con collettori di aspirazione e scarico dedicati e turbina Garrett. Gestito da una centralina Hondata, il propulsore della RR Turbo produce fino a 600 cavalli a 8500 giri e 530 Nm di coppia quasi costante a partire da 4000 giri ai 7000. Accoppiata ad una trasmissione sequenziale a 6 rapporti 3MO FTX con differenziale a slittamento limitato, la RR Turbo è la partner perfetta per tutti gli appassionati della guida in pista.

Il sistema frenante standard è composto da pinze Brembo a 4 pistoni con dischi in acciaio oppure per i più esigenti sono disponibili pinze ATS-Sicom superleggere ricavate dal pieno accoppiate a dischi carbo-ceramici da 350mm anteriori e posteriori.

Vincere è un’attitudine: eleggibile per i migliori campionati d’Europa

Ci sono matrimoni fatti in Cielo… e matrimoni fatti in pista.
L’obiettivo di ATS Corsa è quello di offrire un’auto vincente perfetta sia per i Track day del fine settimana che per le corse professionistiche. La RR Turbo è progettata per essere un’auto da corsa poliedrica capace di offrire prestazioni al top nella maggior parte degli eventi FIA in tutta Europa
Omologata secondo le norme ACI Sport / FIA allegato J art.277 ed avente passaporto tecnico E2SH, è eleggibile in campionati Challenge, GT Cup, nonché nei VLN tedesco, VdeV francese, CIVM ed in tutte le cronoscalate europee.

La furia del Dragone è tornata ed è pronta a divorare l’asfalto ancora una volta!

Il prezzo di listino parte da Euro 110.000,00 più tasse e le prime consegne sono previste per la primavera 2020.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

I big del Campionato Europeo della Montagna premiati al Palazzo della Regione a Trento

La grande hall del Palazzo della Regione, in Piazza Dante a Trento, un luogo decisamente ...