Home » Salita » Il grande Francesco Cavaglà si aggiudica il campionato sociale 2012

Il grande Francesco Cavaglà si aggiudica il campionato sociale 2012

Giovane, ma comunque forte: così si può definire la scuderia Aeffe Sport che, nonostante sia nata solo da pochissimi anni, continua ad incamerare ottimi risultati.

E la dimostrazione si è avuta domenica 13 gennaio durante il pranzo di fine stagione 2012, tenutosi a Chieri al ristorante ‘San Martino’, dove sono stati i numeri della scuderia di Moncalieri a farla da padroni sia come risultati finali, sia come presenza di piloti e amici.
Ad aprire la festa, il presidente della scuderia Antonio Ferrigno che ha voluto ringraziare tutti coloro che, durante l’anno, hanno collaborato alla buona riuscita della stagione, dai piloti che hanno gareggiato con i colori Aeffe Sport alle persone che, con il loro aiuto, hanno permesso alla scuderia di ottenere ottimi successi sia in campo agonistico che in campo organizzativo, con i tre slalom promossi dalla Aeffe Sport.
Sono stati anche ufficializzati i numeri della stagione: su 28 gare che hanno visto 112 piloti Aeffe iscritti, per 18 volte i suoi portacolori hanno chiuso nella top ten, aggiudicandosi per 41 volte la vittoria di classe, per 16 il secondo posto ed hanno chiuso terzi di classe in altre 10 occasioni, permettendo all’Aeffe Sport di vincere anche la classifica riservata alla scuderie per ben cinque volte.
A Daniele Patete, giovanissimo esordiente, e a Mino Cavaglià sono andati i complimenti di tutta la scuderia per le loro vittorie assolute ottenute rispettivamente allo slalom Somano-Bossolasco e allo Slalom Circuito di Bagnasco; grazie a questi risultati e agli altri ottimi piazzamenti di tutti i piloti Aeffe Sport, la scuderia ha chiuso 4° nel Trofeo Nazionale Scuderie Slalom.
Durante il pranzo, è stato premiato il campionato sociale che ha visto il successo di un altro giovanissimo, al suo esordio alle gare, Francesco Cavaglià che, ‘ereditata’ la 112 Abarth S2 del padre, ha già dimostrato le sue ottime qualità tra i birilli; secondo ha chiuso un veterano della scuderia, Maurizio Morganti che, dopo anni, ha dovuto cedere lo scettro di vincitore del campionato; terzo Giuseppe Esposito che, con il suo Kalikart monoposto, ha sempre ottenuto ottime prestazioni.
La festa di fine stagione è stata anche l’occasione per presentare il programma del 2013: ai tre slalom che la scuderia Aeffe Sport ha già organizzato, e che sono stati riconfermati, è stata aggiunta a calendario una quarta gara, lo Slalom Forno-Milani, sulle stesse strade che, già in passato, erano teatro di competizioni motoristiche ad alto livello; si è anche colto questo momento per consegnare dei riconoscimenti ai rappresentati delle autorità locali che, grazie alla loro disponibilità, hanno permesso e che permetteranno la realizzazione del progetto ‘Slalom’.
“Non posso che essere orgoglioso di quanto, in questo 2012 appena concluso, abbiamo raccolto, sia con gli ottimi risultati ottenuti nelle gare, che con l’ottimo consenso ottenuto come organizzatori. Voglio quindi ringraziare tutti: i piloti per i risultati, tutto lo staff della Aeffe Sport per il grande impegno che hanno messo per l’organizzazione e la gestione di tutta la scuderia, e le persone dei Comuni dove abbiamo organizzato le gare, che ci hanno accolto con grande entusiasmo, dandoci una mano nello svolgimento delle manifestazioni. Anche se il 2013 sarà sicuramente molto duro, partiamo con ancora più entusiasmo che l’anno passato, provando a migliorarci ancora.”, queste le parole del presidente Antonio Ferrigno che da appuntamento a tutti sulle strade e le piste dove l’Aeffe Sport, in questa nuova stagione agonistica, cercherà di riconfermare, sia con i risultati sportivi che organizzativi, i successi del 2012.

Cristina Olivero

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

FIORENZO DALMERI NEL CONSIGLIO SPORTIVO NAZIONALE

Tornata elettorale premiante per il presidente della Scuderia Trentina, che divide i meriti con i ...