PERONI RACE

IL METEO LA FA DA PADRONE NEL SABATO DEL PERONI RACE WEEKEND AL MUGELLO

Le condizioni meteo hanno fatto il bello e il cattivo tempo nella giornata di sabato del Peroni Race Weekend al Mugello. Scrosci intermittenti di pioggia hanno rimescolato le carte nelle prime manche di Coppa Italia Turismo, Lotus Cup Italia e BOSS GP, tra colpi di scena e strategie.


COPPA ITALIA TURISMO – La giornata si è aperta con le qualifiche della Coppa Italia Turismo, dominate dal team spagnolo Volcano Motorsport. La fortuna del russo Evgenii Leonov si è capovolta nel pomeriggio in Gara-1: un errore al nono giro gli costa caso, escludendolo dalla lotta per la vittoria. Ne ha approfittato Federico Borrett con la sua BMW, davanti alle due vetture TCR di Mauro Guastamacchia e Adriano Visdomini. Nel TCR DSG la spunta Alberto Rodio di BF Motorsport, mentre Andrea Palazzo conquista la prima posizione della seconda divisione e l’ottava assoluta, che gli consente di scattare dalla pole nella giornata di domani.

CAMPIONATO ITALIANO AUTO STORICHE – L’equipaggio Ronconi-Gulinelli (3° raggruppamento) si aggiudica la partenza dal palo per la gara del Campionato Italiano Auto Storiche. Dominio assoluto di Porsche nelle prime quattro posizioni dello schieramento: Massimo e Marco Guerra seguono la 930 dei due piloti veneti, mentre Ambroso e Zardo su Porsche 911 precedono il duo Fratti-Caffi, polemen per il 2° Gruppo. Quinto tempo assoluto per l’Alpine di Riccardo Messa, il quale risulta il più rapido del 4° Gruppo. Per individuare il miglior tempo del primo Gruppo si scende alla nona posizione, conquistata dalla Ginetta G12 di Panini e Pergreffi.

MASTER TRICOLORE PROTOTIPI – Falci e Rosi si dividono la posta nelle qualifiche del Master Tricolore Prototipi. Le Norma M20 FC di Alessandro Rosi e Giancarlo Pedetti monopolizzano la prima fila in Qualifica 1, in cui la Ligier JS 53 di Marco Falci non è riuscita ad andare oltre il terzo tempo. Nella seconda sessione di prove ufficiali, invece, Falci precede Rosi e Davide Pedetti.

Ottimo recupero di Daniel Grimaldi in Gara-1 della Lotus Cup Italia, in cui Giacomo Giubergia parte meglio, ma nella seconda metà della manche il pilota milanese sopravanza l’avversario e costruisce un vantaggio pari a 16’’. Medaglia di bronzo per Fabio Radice, che conquista il podio con un sorpasso deciso ai danni di Stefano Zerbi. Occasione ghiotta per Vito Utzieri dalla pole position nella giornata di domani, mentre Grimaldi e Giubergia scatteranno dalla 4a fila.


Per soli 14 millesimi Enrico Garbelli (Nova Race) batte Alessandro Mainetti (DC Racing) nella prima sessione di qualifiche della Mitjet Italia Racing Series. In qualifica 2 primeggia Federico Scionti (Costa Ovest), un decimo e mezzo più rapido di Julien De Miguel.

Colpo di scena in Gara-1 della BOSS GP: Ingo Gerstl si ritira, dopo essere scattato dalla pit lane per aver montato le gomme Rain all’ultimo minuto a causa del tempo incerto. Ne trae vantaggio Marco Ghiotto, concludendo davanti a Luca Martucci e Gianluca De Lorenzi. Nella giornata di domani l’austriaco del team Top Speed avrà la chance di redimersi partendo dalla pole, affiancato da Marc Faggionato.

Per il Porsche Club GT il risultato ufficiale del weekend del Mugello si deciderà al termine delle tre sessioni di domenica. Archiviati i quattro turni odierni, il bergamasco Federico “Chicco” Reggiani su Porsche 911 GT3 Cup risulta il poleman assoluto.
La diretta su MS Motor TV (Canale 813 di Sky) e sui social GPR si aprirà proprio con la prima gara alle 9.00

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker