Home » Rally » Il progetto #CorrerePerUnRespiro raggiunge una cifra record di donazioni

Il progetto #CorrerePerUnRespiro raggiunge una cifra record di donazioni

Rachele Somaschini rende noto l’ammontare delle offerte per la ricerca fatte da amici, sostenitori e tifosi.


Spesso si dice che i soldi non facciano la felicità, che non siano importanti, che portino con sé guerre e volgarità, ma c’è un caso in cui questi sani principi non valgono: è quando il denaro viene donato per offrire una speranza a chi ne ha bisogno. Sarà a questo che hanno pensato i tanti sostenitori di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus, che anche nel 2019 sono stati vicini a tutti i ricercatori scientifici e ai volontari nella loro battaglia per sconfiggere questa terribile patologia genetica. Il bilancio di fine anno ci dice che il messaggio di solidarietà è arrivato forte e chiaro anche da parte di Rachele Somaschini e di Paola Ferlini, responsabile della Delegazione di Milano FFC: il progetto #CorrerePerUnRespiro ha infatti raggiunto la cifra di 150mila euro raccolti, ammontare destinato a crescere ancora e che ha permesso di finanziare per 110mila euro il progetto Task Force For Cystic Fibrosis.

Andando più nel dettaglio:

#CorrerePerUnRespiro è nato nel 2016 e, da allora, Rachele ha vestito i colori di FFC e portato il messaggio in tutte le gare che ha corso, a partire dal Campionato Italiano Velocità Montagna, al MINI Challenge e quest’anno al Campionato Italiano Rally, allestendo da allora oltre 60 postazioni per sensibilizzare il pubblico sulla malattia.

– Sono stati offerti circa 5000 regali solidali 
– Sono state organizzate molte iniziative. Tra le più significative, nel 2018  “La Fotografia diventa nobile”, asta di fotografie donate dai più importanti maestri italiani dell’obiettivo e, quest’anno “Cusano Milanino per La Ricerca”, due giorni di sensibilizzazione per parlare di fibrosi cistica attraverso il cinema e il teatro.
– Tanti amici hanno aderito al progetto della pilota di Cusano Milanino e hanno voluto sostenere con eventi e raccolte fondi da loro stessi organizzati: Il Campionato Slalom Sardegna, che ha intitolato un intero Trofeo al progetto #CorrerePerUnRespiro; Gabriele Giorgi, pilota del MINI Challenge che per tutta la stagione ci ha supportato; il Subaru Passion Day, PS Note, Corneliani, Il Corso Navigatori e Piloti di Nicola Imperio, Associazione Mani che Lavorano, Un sorriso nel cuore Onlus, Comitato Eugubino Corse Auto; Enea Noe e Tony Cardani con la Festa della Trebbiatura di Noviglio, la 24 Ore di Basket organizzata dai ragazzi di Play4Cecco, Ottica Berto alla Notte Bianca di Cusano Milanino, Franco Peirano ai Monti Savonesi con la collaborazione di Mauro Moreno.
Altri amici ci sono stati vicini raccogliendo donazioni in occasione di compleanni, anniversari, feste, coinvolgendo a loro volta amici e colleghi e, una moltitudine di persone, seguaci di Rachele pilota e testimonial di FFC, hanno donato attraverso le raccolte di Facebook. 


Queste le parole della stessa Rachele Somaschini: “Nel totale generale delle donazioni, abbiamo raddoppiato la cifra dello scorso anno raccogliendo oltre 50mila euro! La ricerca ha fatto passi da gigante in questi ultimi tempi e io ho sempre pensato che, solo sostenendola, sarebbe stato possibile fare la differenza. Soltanto cinquant’anni fa, i bambini affetti dalla mia malattia non superavano i tre anni di vita, ma lo sviluppo di nuove terapie antibiotiche meno invasive o lo studio di apparecchiature per una fisioterapia più mirata sono conquiste che hanno permesso di rendere la vita di noi malati un po’ più accettabile e ci hanno donato più tempo per vivere. 
Si sente sempre spesso nominare la ricerca, ma pochi sanno veramente cosa significa operare in questo settore. Quel lavoro comporta innumerevoli ore di studio, notti in laboratorio, risultati deludenti, strade da cominciare da capo. Tra i nostri volontari ci sono i ricercatori stessi, che abbiamo voluto incontrare per capire chi stavamo sostenendo. Conoscerci è stato fondamentale, perché l’unione fa la forza e dà nuove motivazioni per  combattere la malattia, ognuno dando il proprio contributo. Per questo voglio ringraziarvi tutti, di cuore, per averci supportato e per essere al nostro fianco in questa grande battaglia.”

Auguri di buon Natale a tutti, con la speranza nel cuore e la salute come unico obiettivo da conquistare. 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

CALENDARI RALLY 2021

ECCO I CALENDARI RALLY 2021

Sono ora ufficiali le date delle serie tricolori ACI Sport per la prossima stagione. Confermati ...