Cronoscalate

Il ravennate Mario Forlani torna alle gare dopo due anni di assenza

Buona prova al Passo dello Spino. Altre corse in programma per il pilota Sport&Service


Prima i test sull’autodromo di Modena, poi una scrupolosa messa a punto della sua ReBo Bmw. Infine la gara. Dopo due anni di assenza dalle corse in salita, Mario Forlani è tornato a quel Campionato italiano velocità montagna che tante volte lo ha visto protagonista. Il pilota ravennate, 64 anni, domenica scorsa ha partecipato alla 42esima Cronoscalata Pieve Santo Stefano – Passo dello Spino.

Al volante della sua ReBo, sotto le insegne della scuderia Sport&Service, Forlani ha vinto la sua classe– ma qui non aveva rivali – piazzandosi nella pancia della classifica generale. “E’ stata una bella gara, più che altro ci è servita per ulteriori regolazioni alla macchina: erano due anni che non correvo, e dopo gli aggiornamenti fatti occorreva testarli su una salita. Nella seconda manches ho preso un po’ di pioggia e questo ha compromesso i tempi: ho quindi alzato il piede, non valeva la pena prendere dei rischi.

Ma tornare a correre è stato fantastico, sono contento di come è andata, ma sulla ReBo Bmw c’è ancora da lavorare un po’. Il sei luglio – conclude Forlani – saremo al via della Trento – Bondone e poi pensiamo di partecipare anche alla corsa di Gubbio e a qualche altra gara. Nel frattempo mi alleno, vado in palestra, e cercherò di farmi trovare in forma per la prossima competizione”.


Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker